“MESSAGGIO DI SPERANZA: COME PROTEGGERSI DAL MALE”: LE CONFESSIONI DI UNA EX SATANISTA ,DEBORAH LIPSKY ,salvatasi dall’autodistruzione grazie al suo incontro con Cristo ,che l’ha portata a riabbracciare la fede cattolica.

message of hope

 

Deborah è nata nel 1961 a Salem,nel Massachussets ,USA ,ed è stata satanista fin da adolescente . Il suo ritorno alla Chiesa cattolica risale al 2009 . Oggi Deborah è felicemente sposata e vive nello stato del Maine .Deborah ha scritto un libro autobiografico riguardo la sua esperienza devastante in una setta satanista e nell’occultismo : attualmente gestisce anche un gruppo e un suo blog personale per aiutare persone che come lei hanno subito coinvolgimenti nell’occultismo e in sette sataniste.

“HALLOWEEN E’ LA PIU’ IMPORTANTE ‘ FESTA DEI SATANISTI E OCCULTISTI’ :lo fanno per dissacrare la vera festa cattolica di Tutti i Santi ,infatti Halloween significa letteralmente ALL HALLOWS EVE ,VIGILIA DI TUTTI I SANTI” ,spiega Deborah Lipsky in una intervista al National Catholic Register :
” I SATANISTI,CON LA FALSA FESTA DI HALLOWEEN,VOGLIONO DENIGRARE IN MODO BLASFEMO LA FESTA CATTOLICA DI TUTTI I SANTI .Tutto ciò che la Chiesa cattolica ha celebrato,i satanisti vogliono dissacrarlo , e la falsa festa di halloween è un esempio molto evidente di presa in giro blasfema della fede cristiana. Invece di chiedere l’intercessione dei Santi, noi satanisti evocavamo demoni e anime dannate per ottenere tutti i nostri desideri terreni e molestare coloro che consideravamo nostri nemici o che ci stavano antipatici, e soprattutto per maledire i cristiani.

Domanda: Pensi che sia giusto che i cristiani partecipino alle feste di Halloween?
Deborah Lipsky : Alcune persone pensano che non ci sia nulla di male lasciar partecipare i bambini a scuola ai festeggiamenti e alle mascherate horror di halloween e al rituale del trick-or-treat. Essendo stata ex satanista per molti anni, io non sono affatto d’accordo ,perché Halloween è il capodanno delle streghe e dei culti satanici , e quindi è una falsa festa che si basa sulla beffa contro Dio e contro i Suoi Santi. Anche se l’intenzione sembra innocente, quasi tutto il resto intorno a te non è innocente,in quel giorno. Si è esposti a tanta negatività e anche a potente attività demoniaca ,quindi semplicemente non vale la pena mettere in gioco la salvezza fisica e spirituale dei nostri bambini,solo per andare a cercare caramelle o per indossare abiti stravaganti in tema horror/magico…o i giovani,che partecipano a party horror a sfondo spiritista e satanico : è un’inconsapevole partecipazione al rituale globale di evocazione occultista di massa.
La cosa migliore da fare è ignorare Halloween del tutto e concentrarsi su Ognissanti, invece. Impegnarsi in attività cristiane. Pregate il Rosario in famiglia; leggere le vite dei Santi; fate benedire la vostra casa ,esponete in casa l’immagine del Sacro Cuore di Gesù e del Cuore Immacolato di Maria insieme ad immagini di Santi,partecipate a veglie di preghiera con i vostri bambini . Questi sono solo alcuni degli innumerevoli modi per insegnare ai vostri figli la fede cristiana in parole e opere.

SE I CRISTIANI PRATICASSERO CON PIU’ COSTANZA LA LORO FEDE, LA FALSA FESTA DI HALLOWEEN NON SAREBBE NEANCHE UN BLIP SULLO SCHERMO RADAR! Saremmo così felicemente immersi nella grazia di Dio che nulla di deviante potrebbe entrare nella nostra mente per perseguire altre strade,che allontanano da Dio e ingannano.. Eppure noi abbiamo abbandonato la fede in tanti modi. Che lascia un vuoto – un vuoto che sarà riempito da qualcos’altro….Dobbiamo porre rimedio a quel vuoto subito,colmandolo con l’Amore di Cristo,una autentica vita di fede,nei Sacramenti ,nella Santa Messa ,nella preghiera quotidiana ,nell’imitazione di Cristo e dei Santi , un cammino costante che fortificherà noi stessi e aiuterà tutti con potenza,diffondendo il buon Profumo di Dio e vanificando il fetore menzognero del male .

Alla fine della mia terribile esperienza nel satanismo,io sono stato liberata dalle forze demoniache per l’intercessione di Maria Santissima e grazie al supporto e alla guida di due sacerdoti cattolici.
Il mio ritorno ufficiale alla Chiesa è stato nel 2009. Ho avuto in precedenza (e del tutto inaspettatamente ) un incontro con una suora,che mi ha molto aiutata. Siamo diventate amiche, è questo che ha reso più facile per me ritrovare il cammino di ritorno a casa ,alla Chiesa cattolica.

Ma la mia liberazione e conversione completa è avvenuta nel 2011 ,quando sono diventata profondamente devota a Maria, che è la Madonna, Regina del Cielo. Lei mi aveva accompagnata a casa attraverso gli altri, ma, nel 2011, mi ha fatto capire in modo miracoloso che Lei è mia Madre spirituale.

La Madonna aveva fatto miracoli simili con Bartolo Longo. Lei lo ha salvato dal suo passato coinvolgimento col satanismo e spiritismo nella massoneria e lo ha riportato da Gesù. Bartolo si è dedicato a Gesù per mezzo di Maria, che gli ha permesso di fare il grande lavoro apostolico che ha fatto, compresa la promozione del Rosario.
Bartolo Longo è ‘stato beatificato da S. Giovanni Paolo II nel 1980, e ora possiamo con fiducia invocare le sue preghiere nella battaglia contro l’occulto.
Fonte : http://www.ncregister.com/daily-news/winning-the-battle-for-souls

Deborah Lipsky ha rilasciato varie interviste,tra cui anche questa al Catholic World Report (CWR) ,dopo aver raccontato la sua testimonianza pubblicamente alla Conferenza sul Combattimento Spirituale ,tenutasi in Ontario,California,il 4 e 5 maggio 2013 . http://www.catholicworldreport.com/Item/2122/satanism_is_about_destroying_the_church.aspx
Deborah ha affermato che ,sebbene vi siano vari tipi di satanismo, vi sono punti fermi che tutti i gruppi hanno in comune: l’odio e la ridicolizzazione del Cristianesimo ,in particolare verso la Chiesa cattolica ; l’indulgenza verso ogni tipo di vizio personale .
E’ molto raro trovare ex satanisti che raccontano la loro esperienza ,dato che è molto vincolante il segreto sull’appartenenza ad una setta o congrega satanista : Deborah ha affermato di aver subito anche minacce di morte .
“Fin da bambina,ho avuto sintomi di autismo e questo mio problema ,che a quel tempo non era ancora diagnosticato, mi portava ad isolarmi da tutti. Spesso venivo presa in giro dai miei compagni di scuola,per alcuni miei comportamenti anomali e incontrollati.Ho anche litigato con i miei insegnanti, e non volevo socializzare con i miei coetanei,che mi consideravano una “ritardata” e mi picchiavano ogni giorno….
Mia madre ,abbandonata da mio padre quando ero molto piccola,decise di togliermi da quella scuola e di iscrivermi ad una scuola gestita da suore cattoliche: ma nemmeno le suore comprendevano i miei comportamenti ,mi consideravano una asociale e questo mi fece arrabbiare ancora di più.Così da adolescente per gioco cominciai a interessarmi al satanismo su testi di occultismo e cominciai a disegnare simboli satanisti,come il pentacolo ,sui miei compiti e indossavo il pentacolo anche a scuola .Le mie provocazioni e la mia trascuratezza diventarono sempre più forti ,così fui costretta a lasciare anche quella scuola.
Poi conobbi dei satanisti in internet e il mio interesse per il satanismo,iniziato per gioco,divenne sempre più ossessivo ed entrai in breve tempo a far parte di una setta :partecipavo a messe nere , il cui scopo era la dissacrazione dell’Eucaristia ,la distruzione della Chiesa cattolica attraverso la ridicolizzazione del Cristianesimo,riti disgustosi e blasfemi,crocifissi rovesciati in odio a Cristo.
Il satanismo è indulgenza verso ogni tipo di peccato,la depravazione al suo livello peggiore contro la morale cristiana .
Le sette sataniste sono tenute alla massima segretezza,perchè non si sappiano mai le cose orribili che avvengono lì dentro.
Ci sono diversi tipi di satanismo, e variano a livello di intensità. E’ tutto molto riservato e pericoloso; viene minacciato di morte chi tenta di lasciare una congrega [un gruppo satanico di 13 membri]. Il mondo del satanismo è molto segreto.
Ho visto molte persone farsi e fare del male. Anche se si diceva che erano adulti consenzienti….venivi indotto a farlo.
Ho fatto un patto di sangue con Satana.

CWR: ci sono molti satanisti che lasciano le loro congreghe e ritornano a Cristo?

Deborah: No. La maggior parte finisce per distruggere se stessi.

CWR: Se ti avessi conosciuto quando eri satanista, cosa avrei notato di te ?

Deborah: Se tu fossi stato gentile con me, io sarei stata gentile con te. Se ti fossi messo contro di me, avrei fatto molto peggio. Avrei fatto un rito di maledizione e avrei inviato un demone contro di te.

Ero diventata molto manipolativa verso le persone. E’ sorprendente, ma in giovane età avevo già accumulato una ricchezza enorme, anche se stavo solo lavorando part-time. Sembrava che ovunque mi trovassi, le cose materiali che desideravo mi piovevano addosso con grande facilità..

Sono stata coinvolta nella setta satanista per sette anni, e ho praticato occultismo per 30 anni . Evocavo demoni, e ho sperimentato molti fenomeni soprannaturali ,tra cui manifestazioni fisiche e apparizioni. Non mi piace condividere i dettagli specifici di queste esperienze. Nel mio libro, “Messaggio di speranza” , mi concentro su come i demoni operano e come possiamo efficacemente lottare per difenderci spiritualmente.

CWR: In che modo i demoni possono entrare nella nostra vita?

Deborah: Il modo più comune è che noi li invitiamo ad entrare.Apriamo portali. È possibile attraverso l’uso di tavole Ouija, andare da un mago, partecipare a una seduta spiritica, o cercare di comunicare con loro,anche attraverso l’evocazione di defunti
. Noi permettiamo ai demoni di entrare, quando ci lasciamo consumare dalla rabbia e dal rifiuto di perdonare..
I demoni hanno la capacità di interferire con i nostri pensieri, e ci conducono alle loro dipendenze.
I demoni lavorano per manipolare la nostra mente,anche attraverso video giochi ,musica e film con temi satanici e violenza.

Tuttavia, i demoni non possono costringerci . Abbiamo il libero arbitrio. Dobbiamo scegliere di seguire i loro suggerimenti oppure no.

CWR: Che cosa ti ha fatto decidere di lasciare il satanismo?

Deborah: E ‘stato molto difficile. I demoni mi stavano terrorizzando. Volevano prendere il possesso totale della mia anima . Tutto questo mi stava portando all’autodistruzione.Una notte, ho fatto un sogno che sembrava reale : un angelo custode era venuto a salvarmi. Mi sono svegliata la mattina successiva e ho preso repentinamente la decisione di ritornare alla fede cattolica,che per decenni avevo calpestato .

Sono andata a cercare un sacerdote cattolico, gli raccontai cosa mi stava accadendo,ma lui non mi credette…. E così,nuovamente in preda alle ossessioni , sono andata alla deriva ,passando da una pratica occultista ad un’altra,per altri 18 anni. Un giorno, ho pregato: “Dio, io non so se tu esisti, ma se è vero che ci sei, ti prego mandami una suora per riportarmi alla Chiesa cattolica.” Pochi mesi più tardi, accadde davvero:una suora cattolica ,che finalmente mi aveva creduto,mi presentò alcuni sacerdoti con provata esperienza sulle tematiche inerenti la reale presenza di satana come entità spirituale , conobbi anche un sacerdote esorcista che vive nel Maine. Sono tornata alla Chiesa cattolica nel 2009.

CWR: E come vanno le cose adesso?

Deborah: Io amo la Chiesa, e le ho dedicato la mia vita . Voglio servire la Chiesa, e sono in procinto di entrare nell’Ordine Terziario Domenicano.
La Madonna ha avuto un ruolo incredibile nella mia vita. Ho visto personalmente che grandi miracoli avvengono per mezzo di Maria.

CWR: Cosa puoi consigliare oggi alle persone di fede ,per proteggersi dalle influenze del maligno ?

Deborah: Innanzitutto, dobbiamo tenere a mente che in questa vita il maligno è sempre nelle nostre vicinanze per influenzarci . Quindi, è necessario proteggersi andando a Messa spesso e regolarmente e ricevendo i Sacramenti,la Confessione e la Santa Eucaristia.Anche l’acqua santa è estremamente efficace. Io lo chiamo “potente disinfettante spirituale”. La tengo in casa e regolarmente benedico me stessa.

Il sacramento della Confessione è importante. Uno dei modi più veloci per il demonio di entrare nella nostra vita è attraverso il peccato non confessato. Io liberamente dico alla gente, cattolici o no, che la Chiesa cattolica è l’unica che ha gli strumenti per affrontare in modo efficace la realtà demoniaca. Ciò include la devozione alla Madonna.

Inoltre, fare attenzione ai nostri hobby e svaghi. Scegliamo sempre,in ogni cosa che facciamo, la dignità e la preziosità della vita,che Gesù ci ha insegnato.Certe abitudini e vizi come la dipendenza da alcool, e droghe, vita notturna,compagnie devianti, possono creare un’apertura all’influenza del maligno. Raccomando anche alle persone di evitare i film horror e violenti.

CWR: Raccontaci in merito a Nostra Signora del Ministero della Luce.

Deborah: E ‘un ministero che ho fondato per aiutare le persone coinvolte nell’occultismo a liberarsi. Come parte del ministero, cerco anche di capire se esistono infestazioni demoniache e offro il mio aiuto spirituale,sia moralmente sia con la preghiera. Ma il ministero dell’esorcistato appartiene solo ai sacerdoti : il mio ruolo è solo quello di valutare e aiutare le persone a trovare le risorse necessarie.Svolgo sempre il mio lavoro in consultazione con un sacerdote .

Cerco di riavvicinare le persone alla preghiera, ai Sacramenti e alla Madonna, anche se la maggior parte delle persone che chiedono aiuto sono protestanti o pagani.
Il servizio che offriamo è totalmente gratuito. E non potrebbe essere diversamente !

Sia in questo ministero o nel mio parlare in pubblico su questo argomento, il mio obiettivo è di condividere con le persone un messaggio di speranza (dal titolo del mio libro). Voglio che la gente sappia quanto è grande la misericordia di Dio. Io l’ho provato personalmente ed ora ho dedicato la mia vita a Cristo e alla sua Chiesa, e vorrei collaborare nel lavoro di salvare le anime,come Dio ha salvato me.
http://www.amazon.it/Message-Confessions-Ex-Satanist-How-Protect-Yourself-ebook/dp/B009H5P6OE

(Chris)

TESTIMONIANZA EX SATANISTI SPIRITUALI

TESTIMONIANZA YLENIA

 

DUE GIOVANI FIDANZATI TESTIMONIANO CORAGGIOSAMENTE LA LORO FUORIUSCITA DAL SATANISMO E L’INCONTRO SALVIFICO CON L’AMORE DI GESU’ , MARIA E SAN MICHELE ARCANGELO
« Dio non ha creato la morte e non gode per la rovina dei viventi . La morte è entrata nel mondo per invidia del diavolo » (Sap 1,13; 2,24).

Cari amici di questa pagina,ringraziamo di vero cuore due nostri coraggiosi iscritti,(che chiameremo Michele e Gabriella,in onore dei Santi Arcangeli,che li proteggono ) che ci hanno donato la loro testimonianza,raccontata con grande sincerità e spontaneità: non è facile parlare di certi argomenti tragici ed oscuri,del proprio passato,ma loro lo hanno fatto per dare gloria a Dio ! Diffondiamo questa preziosa testimonianza e preghiamo tanto per loro ,consegnando questa loro testimonianza sotto la protezione dei Sacri Cuori di Gesù e Maria per la salvezza delle anime -Chris

GABRIELLA : “Il mio primo approccio verso l’occultismo avvenne a 13 anni circa,soprattutto attraverso INTERNET. Ero affascinata dalla wicca (stregoneria moderna) ; mi entusiasmava l’idea di molteplici divinità,probabilmente perchè credevo impossibile l’esistenza di un’unica entità,pensando scioccamente che l’equilibrio in natura fosse possibile, unendo due entità opposte (maschile-femminile). Accantonai in poco tempo questa strada e mi dedicai subito alla “pratica”: iniziai con sedute spiritiche di gruppo, per poi dedicarmi ad esse in solitudine, riscontrando risultati a breve termine e ciò mi
spinse a provarci e riprovarci…… ne ero ossessionata.
La conseguenza immediata fu la manifestazione notturna di presenze che non riuscivo a percepire con il senso della vista, ma si posavano sul mio letto e soffiavano o sbattevano come si vede in vari film di ‘poltergeist’ e sappiamo benissimo che tali NON sono!
Continuai con letture sporadiche sulla magia nera e la relativa pratica, però devo dire che avevo sempre una sensazione orribile, simile a quella che avvertivo in presenza di quelle entità notturne, non saprei descriverla esattamente, mi dava un senso di soffocamento, di ansia e depressione al tempo
stesso, nonostante ciò ne divenni “schiava” poiché mi era impossibile distaccarmene, fino a quando tali presenze non inquietarono un’altra persona a me cara che riusciva a scorgere le orride fattezze delle suddette…
Successivamente questi “ospiti indesiderati” iniziarono a manifestarsi persino nelle ore diurne, sotto forma di ombre nere e di sfere bianche ; una di queste fu vista nello stesso istante da me e dalla persona citata prima, così come le vide Anna Katharina Emmerick in una visione dell’inferno : “[…] Quando gli Angeli,che scortavano Gesù, avevano abbattuto le porte infernali, si era sollevato come un subisso d’imprecazioni, d’ingiurie, di urla e di lamenti. Alcuni Angeli avevano cacciato altrove sterminate torme di demoni, i quali avevano poi dovuto riconoscere e adorare il Redentore. Questo era stato il loro maggior supplizio. Molti di essi venivano quindi imprigionati dentro una
sfera, che risultava di tanti settori concentrici. “

Decisi di allontanarmi da tutto ciò e tramite una apposita preghiera di rinuncia alle pratiche occulte e a satana, suggeritami da una persona cristiana credente, bruciai tutto il materiale accumulato negli anni! Nonostante ciò ,mi fu difficile ritrovare subito la pace perduta, poiché quando mi trovai in comunione con Nostro Signore Gesù, quelle “entità” provarono a distrarmi con i loro soliti espedienti, che svanirono non appena finii di bruciare ogni cosa, durante il suddetto atto di rinuncia.
Ma il mio cammino era ancora ostacolato,sentivo ancora una forte attrazione per la magia e l’occulto . Non ritrovando nuovamente fede nella religione cattolica, probabilmente perchè avevo di essa una visione egoistica, in cui pensavo di poter ottenere soddisfazione immediata alle mie richieste,come negli illusori riti magici, vacillai , alternando periodi di fede ad altri in cui non mi importava nulla.
Finii così per avvicinarmi ad un gruppo esoterico,sempre in internet , i cui adepti inizialmente non si dichiaravano satanisti apertamente, ma si proclamavano aperti al dialogo con differenti filosofie, ma l’amministratrice di suddetto forum, non applicò tale pensiero e dopo poco mi resi conto con chi ebbi a che fare…
Il forum venne disabilitato in seguito a segnalazioni di utenti esterni e subì un periodo di disabilitazione.

Io, dalla mia, continuai in solitudine la mia ricerca verso l’ignoto, imbattendomi così in un famigerato sito web americano di SATANISTI “SPIRITUALI”, (il sito “gioia di satana”) , ma i miei dubbi continui mi fecero esitare dal credere a ciò che tale sito mi proponeva…
Ebbene, poco dopo, l’amministratrice del forum di cui ho parlato prima , ne inaugurò un altro, insieme ad altre persone, ed era questa volta dichiaratamente satanista.
I temi trattati nel seguente forum , riprendevano le ideologie e le teorie del sito americano, riproponendole in modo più addolcito , al fine di sedurre le menti dei più deboli per poterli accaparrare e farli unire al suo gruppo satanico.
Tali tecniche pericolosissime sono varie, ma le principali consistono nell’avvicinamento alle “divinità” tramite tecniche di meditazione orientale ed ascensione della energia primordiale, tramite l’apertura di varie porte definite chakra; altre tecniche sono puramente evocative poiché consistono nell’evocazione diretta delle entità, tramite appositi sigilli, molti dei quali rivisitati da molti grimori applicati in chiave moderna tramite apposita unione del proprio sangue alla pergamena , ove vi sono stampati o disegnati dall’evocatore suddetti sigilli da porre sotto il cuscino prima di andare a dormire!

Ma non è finita qua :
l’amministratrice J., come ho precisato precedentemente, ha messo del suo in questa tecnica, sostenendo infatti, che non poteva essere messa in pratica senza aver stipulato una apposita dedica della propria anima a satana ! Lei sostiene che l’assenza di tale dedica possa portare a spiacevoli imprevisti e che si possa avere la “protezione” degli dei-demoni solo dopo averla fatta….
Tale affermazione è soltanto un escamotage per portare a satana più anime possibili ! !
Lei si discosta dall’idea del “patto satanico”, in quanto sostiene che vendere l’anima a satana sia differente dal dedicarla ; posso però affermare che non sia così, se dalla prima si ottiene un beneficio materiale immediato con successiva morte del malcapitato (il patto può essere a tempo determinato se le richieste sono esose), con la seconda ciò avviene in maniera più sottile, poiché la persona dedicata viene spesso attaccata ed istigata al suicidio da entità maligne, come nel mio caso e come in quello di tanti altri che fanno o non fanno più parte di quel gruppo.

Altro escamotage è sostenere che vere e proprie possessioni, che sono accadute,in seguito alla dedica della propria anima a satana, siano fatte intenzionalmente dal proprio ” guardiano ” ( poiché lei sostiene che satana affida “i suoi figli” ad un sottoposto infernale a guardia della persona )
portando la persona in veri e propri stati catatonici ! ; tale figura del “guardiano” infatti, dovrebbe aiutare il malcapitato
in rituali di magia nera, dando consigli in stato di trance od onirico ! molti affermano di sentire il nome del proprio guardiano proprio dallo stesso,soventemente somigliante a quello di varie divinità egizie, oppure puramente infernale, dando la possibilità al fautore del patto, di poterlo chiamare, a volte rivelando in suddetto “stato di trance-possessione” sigilli mai visti.
Precedentemente ho detto che mi sorgevano parecchi dubbi,
in quanto questi satanisti spirituali sostengono che satana e i suoi angeli caduti non siano angeli,ma divinità! Satana per loro è buono,il Dio giudaico- cristiano è cattivo (come afferma la New Age ,la Teosofia,lo gnosticismo) ,facendo passare il maligno per la “vittima ” di altri dei unitisi contro di lui per aver dato all’uomo la conoscenza,affermando che tali dèi prenderebbero energia vitale per loro dall’essere umano stesso.
Rinnegano la presenza della Madonna e di Suo Figlio Gesù, accomunano Gesù al mito di horus e di mitra.(come afferma il video bufala Zeitgeist con le stesse teorie massoniche luciferine,smentite dai più accreditati archeologi e storici internazionali ).
Sostengono inoltre che le apparizioni mariane siano proiezioni di un'”energia” scaturita dalle menti dei credenti poiché credono che il pensiero collettivo sia forza creatrice (come nell’antico credo eretico gnostico) ed inoltre pensano che
esse siano possibili anche grazie all’ausilio di schiavi del nostro Dio cristiano, sostenendo la creazione di altre razze aliene come raccoglitori di energia vitale…..
Per suddetti satanisti, unirsi a satana ed i suoi demoni equivale ad arruolarsi in un esercito dove poter combattere al fianco del maligno alla fine dei tempi e invitano tutti a preferire ciò, anziché farsi “assimilare” dal Dio cristiano, che altri non è che una “energia” da cui sono scaturiti tutti gli dei, esplosa e finita in brandelli,finiti come nutrimento per il Dio cattolico, ed appena una persona muore, per alimentare tale energia, può esserne assimilata, oppure scegliere la” via oscura ” e rinascere in altra vita, sino al raggiungimento della divinità -satana,attraverso l’evoluzione della conoscenza spirituale, dopo diverse vite.(reincarnazione = l’opposto della Resurrezione di Cristo,che ha vinto la morte per sempre per ognuno di noi ).

Come satana pretese di essere come Dio, anch’essi sostengono che ogni essere umano possa esserlo….
Adesso veniamo alle esperienze personali, poiché ci sarebbe tanto da dire ….
Il mio scopo è quello di avvertire tutte le persone che intendono seguire quel cammino detto di “mano sinistra”, perdendo così la propria volontà e la propria anima! Chi dedica se stesso a satana è oggetto dei suoi scherni, delle sue vessazioni ed è diretto senza dubbio all’inferno!
Ciò che mi fece scegliere il satanismo fu l’esperienza che ebbi con un sigillo onirico di un famoso demone della Cabala ; tutto ciò fu molto semplice, disegnai il sigillo su un foglio di carta bianca, mi concentrai su di esso, in quanto i satanisti sostenevano che fosse necessario visualizzarlo nella propria mente ed inviare ad esso, in segno di ringraziamento, la propria energia vitale, dopodichè lo contrassegnai con gocce del mio sangue e lo posi sotto il cuscino in prossimità della ghiandola pineale.
Non riuscii a dormire, ed avevo la televisione accesa, quando tutto ad un tratto udii un ronzio tremendamente forte, tanto da farmi credere che mi stessero implodendo le orecchie e ne ebbi molta paura!
La televisione iniziò a far le bizze, come quando non riesce a sintonizzarsi, ed il mio corpo fu invaso letteralmente da scariche elettriche lungo la colonna vertebrale, dove i satanisti ritengono che sia rinchiuso l’antico serpente (kundalini ) e con questo ho detto tutto! ed inoltre venni travolta da un calore strano, come se un fuoco ardente mi stesse toccando. Finì tutto così, ed entusiasta decisi di intraprendere il cammino del satanismo…..
Preparai per bene tutto secondo il rituale, l’unico inconveniente che riscontrai fu l’assenza di sangue sulla pergamena ,nonostante passassi più volte il rasoio sul polso e ne versassi ,dopo aver bruciato il foglio in cui mi dedicavo a satana, non ebbi nessuna manifestazione visiva che TUTTI GLI ALTRI invece ebbero: probabilmente il Signore GESU’ mi protesse, nonostante Lo avessi appena tradito,GESU’ MI PRESERVO’ ….mi diede un SEGNO della Sua protezione e chiamata ,che capii solo più tardi….
Iniziò così, la mia disavventura nel mondo dei satanisti, la mia vita prese una svolta negativa, ero continuamente depressa, triste, distaccata dal mondo circostante e ciò mi portò ad isolarmi e preferire la solitudine piuttosto che la
compagnia della gente, dormivo anche 14 ore al giorno e nonostante ciò mi ritrovavo più stanca di prima. Non sono mai riuscita comunque ad aver contatti diretti con i demoni, nonostante avessi provato più volte la tecnica dei sigilli,
ciò mi rattristava molto e credetti d’essere indegna, (al contrario del mio ragazzo che ebbe diverse esperienze, avendo anche visione di uno spirito -donna,che gli diede anche il proprio nome..ma si sa che satana si traveste anche da angelo,pur di ingannare!).

Così mi dedicai con maggior fervore alla “causa”, ma non ero felice,anzi tutt’altro, piangevo spesso, ero molto, molto cattiva nei confronti del prossimo con pensieri omicidi… pensavo spesso al suicidio come rimedio alle mie sofferenze….. era come se qualcuno mi suggerisse le modalità, ma non lo feci mai.
L’amministratrice del forum J. mi comunicò che io non fossi l’unica ad aver pensato al suicidio, ma che, anche lei ed altri ne erano “vittime”, dicendomi che erano degli attacchi da parte del Dio cristiano cattolico per persuadermi…ma sappiamo bene che in realtà non è così!!! Infatti la Parola di Dio ci dice :« Dio non ha creato la morte e non gode per la rovina dei viventi . La morte è entrata nel mondo per invidia del diavolo » (Sap 1,13; 2,24).

Ormai ossessionata da tutto ciò, continuavo a pressare il mio ragazzo Michele affinchè si dedicasse a satana ,
ma lui era riluttante…
finchè un giorno gli consigliai una “preghiera” di protezione a satana,( come potevo pensare che proprio satana, che mi provocava tanta angoscia,avrebbe potuto proteggerci ??)
immediatamente Michele si sentì male, accusando forti bruciori alle gambe…. Ringraziando Dio,già da un po’ di tempo,Michele aveva cominciato ad avere dubbi molto forti sul satanismo,che io invece mi ostinavo a seguire ancora caparbiamente,e lui se ne stava allontanando…Infatti si riprese subito,chiamando un sacerdote esorcista ,che da tempo aveva interpellato per avere spiegazioni teologiche ai suoi dubbi . Tutto il malessere cessò SOLO dopo l’intervento di questo sacerdote esorcista ,che pregò su di lui e che di nuovo lo ammonì, poiché Michele , con parecchie esperienze negative, superiori alle mie, sapeva benissimo a cosa andava incontro…difatti molte volte Michele mi aveva detto che era stato da stupidi scegliere quella strada, sapendo benissimo “chi” fosse veramente satana ! e ormai ne avevamo le prove schiaccianti !
Lui si allontanò definitivamente dal satanismo, ma io no, ero delusa e cercavo ancora di persuadere Michele: purtroppo ,
satana in quei giorni comunicava con me tramite il pensiero, la differenza che vi è tra la propria voce e quella di qualcun’ altro, è una voce diversa…ricordo però
che fosse gentile e premurosa, come quella di un padre amorevole, ma sappiamo benissimo che lui è il padre della menzogna e difatti ci mise ben poco a rivelarsi per ciò che era davvero!
Posso dire con certezza che il vero timbro vocale di satana è orribile, stridulo,misto a lamenti ed urla, come se il fuoco a cui è condannato lo bruciasse a tratti e fosse costretto ad urlare per poter trarne sollievo, le sue risa sono esattamente come nei film horror, ma la particolarità della sua voce demoniaca è che non sembra più un unico essere, ma molti più demoni.
Posso affermare che i sogni che facevo erano tutti lucidi e li ricordavo alla perfezione in tutto e per tutto, ciò non avviene più ed una volta sveglia li dimentico…
Cercavo di pregare Gesù,ma facevo fatica e mi infastidiva, procurandomi nausea e mal di testa,oltre al rifiuto assoluto nel mettere in pratica la preghiera, non riuscivo a sopportare il nome di Maria e dell’Arcangelo Michele…inoltre si univano, sempre nei miei pensieri,ripetute bestemmie ed immagini demoniache, tutto ciò perchè il mio ragazzo Michele cercava di aiutarmi e di strapparmi dalle grinfie di satana ; lo volevo anch’io,ma non riuscivo…anzi, ci furono momenti in cui, mentre dialogavo con Michele al telefono, alcuni demoni prendevano il controllo della mia mente e mi obbligavano a parlare anche contro la mia volontà, purtroppo di tutto ciò non ricordo quasi nulla…ma il mio ragazzo mi riferì tutto…
fu molto difficile allontanarsi da quel cammino oscuro, e dovetti confessarmi ,comunicarmi e andare più volte dal sacerdote esorcista, ma il sollievo che ne traevo non era definitivo…dovevo lottare contro me stessa…bruciai tutti i sigilli, anche se spesso “loro”, le entità che avevo evocato, me li facevano sparire,per impedirmi di bruciarli……
Credo che fosse il mio Angelo Custode,quello vero,mandato da Dio, a suggerirmi dove guardare e difatti li trovai, ma nonostante li cosparsi di alcool, NON BRUCIAVANO, o si
spegnevano dopo poco…. dovetti pregare senza sosta finchè non ne rimase cenere che finalmente buttai via.
La sera stessa, accanto al luogo in cui feci ciò, apparve dal nulla uno sciame di mosche nere, che svanì dopo pochi secondi…
ci furono altri episodi simili, il sibilare di un serpente, e le voci che io però non udii mai, che furono sentite chiaramente da mia madre, ed io avvertii chiaramente il fetore di un anziano accanto al mio letto, che sparì dopo aver preso in mano la medaglia benedetta della Madonna e di San Benedetto.

I satanisti affermano che satana sia un dio, se così fosse non temerebbe delle innocue preghiere a Gesù e a Maria, non è così???
Infatti, con una preghiera costante, pian piano mi sono sentita sempre meglio, e sono tuttora convinta di aver fatto la scelta giusta,anche se con tanta fatica: cadere nelle grinfie di satana è molto più facile che uscirne !
E’ bene che tutti sappiano che l’inferno è una certezza dalla quale non si può sfuggire se non si vive in grazia di DIO, ma ancor di più se si sceglie di adorare il maligno…
Ultimamente ho confessato tutte le pratiche occulte che ho praticato ,anche quelle di cui mi ero dimenticata, ed ho avvertito l’Amore infinito di Nostro Signore Gesù, sebbene a parlarmi ci fosse un comune prete, lui mi disse che Dio permette a tutti la libera scelta tra il Bene e il male , ma, lungo quel sentiero errato che io avevo scelto, Gesù mi aveva mandato dei SEGNI ,perchè mi chiamava, affinchè io ritornassi da Lui che mi attendeva a braccia aperte, tutto ciò mi commosse tanto da portarmi alle lacrime…lacrime di GIOIA! Finalmente !

Purtroppo molte persone dedicate a satana non hanno voluto darmi ascolto e continuano a perseverare nel loro intento.
Quella persona, di cui ho parlato più volte qui, deve essere assolutamente fermata! Nel suo forum ,quella J. ostenta la libertà del satanismo,ma è una menzogna !J. insegna che il satanismo accetta tutto e tutti ,che accoglie e comprende tutti come fratelli e sorelle,ma lì c’è competizione,esibizionismo,odio,tutto fuorchè fratellanza vera! Lei impone di dedicare la propria anima a satana ,”altrimenti non si è fratelli e sorelle veri “: e così satana non perde tempo e progressivamente porta queste persone al suicidio ,più anime riesce ad ottenere e a distruggere,più lui ne gode ,e quella lì “gli” sta facendo un gran servizio,rovinando se stessa e trascinando altri ! Lei fa leva sulla solitudine e sull’ignoranza di tanti minorenni annoiati,con tanti problemi a relazionarsi (anoressia,bulimia,dipendenze di vario tipo,paure ) che vanno nel suo forum in cerca di sensazionalismo e protagonismo ,e lì SI SENTONO IMPORTANTI ,trovano tutte queste “entità” demoniache ,che vengono presentate come super -eroi amichevoli ! addirittura ho letto tempo fa che satanisti del forum affermavano sia possibile avere rapporti sessuali con i demoni ,quando essi possiedono il tuo corpo : quel forum è veramente PERICOLOSO E DANNOSISSIMO ,specialmente per le menti dei più giovani ! io personalmente non ho mai voluto far parte di congregazioni di satanisti dal vivo, ma so di gruppi che invitano a fare vere e proprie orge,definendole con nomi più altisonanti (rituali satanisti di vario genere),ma lo scopo è sempre quello ! I GENITORI DOVREBBERO STARE MOLTO ATTENTI AI LORO FIGLI CHE FREQUENTANO INTERNET. GUARDATE BENE CON CHI STANNO VERAMENTE DIALOGANDO. PARLATE LORO DI QUESTE TEMATICHE,IN FAMIGLIA , E METTETELI IN GUARDIA !

A questa testimonianza di GABRIELLA,aggiungiamo anche una precisazione molto importante del suo ragazzo MICHELE : ENTRAMBI stanno facendo insieme un bellissimo cammino di Fede in Cristo : la decisione di incontrare Gesù ,di ritornare a frequentare la Chiesa e i Sacramenti ,è nata in Michele e Gabriella proprio NEL GIORNO DI PASQUA ! Michele ci ha confidato che il giorno di Pasqua, per molti satanisti è terribile, poichè molti in quel giorno provano agonia , forti mal di testa e stanno molto male, poichè ai demoni quel giorno pesa come un macigno sulla testa e di conseguenza essi tormentano anche gli adepti ( la stessa J.,quella che gestisce il famoso forum di satanisti, a Pasqua aveva la testa che scoppiava…) . GESU’ E’ VIVO ED E’ VERAMENTE RISORTO PER AMORE NOSTRO !
GABRIELLA E MICHELE

Dedicato a Gabriella e Michele :
“Ora così dice il Signore che ti ha creato, o Giacobbe,
che ti ha plasmato, o Israele:
«Non temere, perché Io ti ho riscattato,
ti ho chiamato per nome: tu mi appartieni.
Se dovrai attraversare le acque, sarò con te,
i fiumi non ti sommergeranno;
se dovrai passare in mezzo al fuoco, non ti scotterai,
la fiamma non ti potrà bruciare;
poiché Io sono il Signore tuo Dio,
il Santo di Israele, il Tuo salvatore.
Io do l’Egitto come prezzo per il tuo riscatto,
l’Etiopia e Seba al tuo posto.
Perché tu sei prezioso ai miei occhi,
perché sei degno di stima e Io ti amo”

(dal libro del profeta Isaia,43 )

 

 

LA TESTIMONIANZA DI PAMELA ,STORIA DI UNA LIBERAZIONE DALLO SPIRITISMO : DAL LACCIO DELLA MORTE ALLA GIOIA DELL’ABBRACCIO DI GESU’

NON TEMERE

 

Ringraziamo tanto Pamela per averci donato questa sua testimonianza ,raccontata di getto ,dal cuore,con un grande desiderio di condividerla ,per dare gloria a Dio,come se ogni volta che ripercorre quei fatti lontani della sua vita ,sentisse di nuovo la gioia dell’abbraccio di quel Gesù che non conosceva,ma che in un istante l’ha strappata ad un vortice di distruzione e morte che non riusciva a fermare da tanti anni…Oggi Pamela è felicemente sposata,ha una bellissima famiglia ,che vive la fede cristiana cattolica con autenticità e perseveranza ,e tutto questo è stato possibile dopo quell’abbraccio inaspettato,l’incontro con Gesù …un incontro personale fortissimo e indelebile,che ha segnato l’inizio di una vera vita .

Sì,perchè prima la sua vita era bloccata da tante ombre di morte :fin dall’età di 8 anni,la piccola Pamela aveva visioni minacciose,che la opprimevano: ” Ricordo la mia prima visione, quando avevo 8 anni,un uomo veniva verso di me,volendo porre le sue mani intorno al mio collo,ma da solo si bloccò,indietreggiò e sparì… All’ età di 11 anni sognai tutte le sere una ragazza che mi chiedeva aiuto,mi diede una data 21 06 1986 e il suo nome Antonella…nell’ ultimo sogno mi disse che era scomparsa e mi mostrò cosa le era successo,veniva impiccata,come se facesse parte di una setta satanica…mio padre, che lavora con le forze dell’ ordine,scoprì che la ragazza del mio sogno esisteva,ed era realmente scomparsa!
Continuavo a sognare persone morte,sogni che erano sempre molto reali e questo mi faceva stare molto male….
La mia famiglia decise di consultare degli psicologi ,mi ci mandarono i professori a scuola,feci diverse sedute per mesi, ma non mi trovarono nulla di particolare…e le mie visioni continuavano…
L’INIZIO DELL’ INFERNO
A quel punto,mia madre ,non sapendo che fare, decise di portarmi da una sedicente sensitiva, che affermò che in me c’ era del potenziale medianico molto elevato..ma da li è nato il mio inferno! La curiosità di conoscere ed usare i miei presunti poteri, tanto decantati dalla sensitiva ,mi ha spinta nel mondo dell’ occulto,mi sentivo forte, invincibile, ero montata in superbia …La sensitiva diceva che mi avrebbe insegnato il “mestiere” e che sarei diventata una potentissima medium….
Avevamo un gruppo,facevamo sedute spiritiche con i medium ,e durante una di queste sedute mi si attaccò il male : eravamo nella casa di un uomo,il cui figlio manifestava fenomeni paranormali allucinanti,visibili ….i medium aprirono la seduta,io e la sensitiva restammo in una stanza per valutare eventuali fenomeni..cominciai a sentirmi soffiare in faccia e i capelli si muovevano,e si vedeva chiaramente …E nella casa porte e finestre erano chiuse,non c’era vento…
Da quel giorno ,cominciarono a manifestarsi fenomeni in casa mia,le mie amiche di un tempo non venivano più a trovarmi,tanto erano spaventate ….
IL VERO INFERNO
…e poi il vero inferno: non ero più padrona delle mie facoltà , non mi rendevo conto di quel che dicevo e facevo,neppure me lo ricordavo ,come in trance continua.
Mia madre una sera entrò in camera mia piangendo, gridando : ” Che ti succede? PERCHÈ HAI FATTO QUEL GESTO ? ”
Quale gesto?non sapevo di cosa stesse parlando ! Lei mi disse che l’ avevo picchiata,avevo rotto tanti piatti e io NON ME LO RICORDAVO!
Col tempo,divenni sempre più soggetta a scatti di violenza incontrollabili e senza motivo ,un vortice che non riuscivo a fermare ,ma di cui ormai cominciavo a rendermi conto : ho rotto specchi,porte,vetrate..rubavo soldi,facevo arrivare bollette del telefono da 800 euro e non ricordavo chi avevo chiamato, dove chiamavo,numeri che non conoscevo ….
Sognavo demoni,di continuo e avevo visioni terrificanti della mia stessa immagine,non potevo più guardarmi allo specchio ,perchè non vedevo me stessa ,ma immagini mostruose ….
ho dovuto far togliere tutte le mie foto,perchè le vedevo demoniache,e avevo solo l’irrefrenabile desiderio di insultare tutti ,bestemmiare Dio, inventavo bestemmie a raffica,anche in rima ….ricordo che pensavo continuamente alle pratiche occulte,a fare sedute spiritiche e che satana è meglio di Dio…
Ero talmente inquieta ,contro tutti, che mi beccai anche una denuncia per aggressione aggravata …negli ultimi tempi, continuando a frequentare brutte compagnie,cominciai anche a fare uso di cocaina….Non riuscivo più a fermarmi: credevo di essere forte, ma in realtà ero totalmente schiava di quei “poteri” che avevo tanto cercato e che ora mi dominavano e mi facevano fare e vedere cose che non volevo ….All’epoca in cui accadde tutto ciò,avevo solo 17 anni….
LA LIBERAZIONE
Mia madre,estenuata da tutto quel terremoto che stava accadendo in me ed intorno a me ,decise alla fine di portarmi da un sacerdote esorcista,dietro consiglio di mia zia …se lo avessero fatto prima !
Il sacerdote esorcista ,PADRE VINCENZO TARABORELLI,solo guardandomi capì tutto,capì cosa mi era accaduto …
Ricordo solo di avergli detto ” TI PREGO AIUTAMI,RIDAMMI DIO!” ….da lì buio totale,non ricordo più niente di ciò che è successo durante l’esorcismo….RICORDO BENE ,PERO’,QUELL’ISTANTE DELLA MIA LIBERAZIONE !
Da Padre Vincenzo ci sono andata per un mese… non ricordo niente,solo questo…la sua voce che mi esortava :” BACIA IL CROCIFISSO ” piu volte,tante volte..sentivo di non poterlo fare..ero bloccata….ho pensato fortemente a Gesù e ci sono riuscita.. una forza incredibile ha scavalcato quel blocco,ho baciato il crocifisso e mi sono sentita LIBERA….un pianto a dirotto…e Padre Vincenzo che mi ha stretto a sè,abbracciandomi dolcemente ….era l’abbraccio di Gesù !
Da quell’istante preciso in poi sono cessati i fenomeni paranormali,le visioni terrificanti ,i miei orribili comportamenti,le bestemmie,la dipendenza da cocaina e ho esposto di nuovo in casa tutte le mie foto :finalmente potevo guardarmi , anche riflessa nello specchio,non c’erano più esseri deformi ,ma una nuova luminosa me stessa !

La sensitiva tornò di nuovo a cercarmi,ma io non ne volli più sapere,capitolo chiuso per sempre.Ho iniziato a frequentare regolarmente Messa e Sacramenti, a studiare la Bibbia,frequento anche un gruppo di preghiera con un bravissimo sacerdote!

Ho capito che i veri doni li dà solo Dio,se si è costanti nella preghiera e nella frequentazione dei Sacramenti : infatti adesso riconosco il male,le tentazioni ,ma ho imparato a difendermi ,perchè con la preghiera ogni timore,ogni pensiero negativo si allontana da me.
Quei presunti poteri,che avevo prima, non venivano da Dio ,infatti mi stavano portando ad una inesorabile e progressiva morte dell’anima ed anche fisica :ecco perchè non vedevo più me stessa nelle foto e allo specchio….
Continuo ogni tanto ad andare a trovare Padre Vincenzo ,a ricevere le sue benedizioni ,la mia gratitudine per lui sarà per sempre : gli ho fatto incontrare anche i miei cari ,le mie bambine e ho insegnato anche a loro a pregare con me . Ora so di ESSERE FIGLIA DI DIO e non ho più paura di nulla “. Pamela Emoticon heart

GRAZIE GESU’ Emoticon heart Chris
SALMO 33
Ho cercato il Signore e mi ha risposto
e da ogni timore mi ha liberato.
Guardate a Lui e sarete raggianti,
non saranno confusi i vostri volti.
Questo povero grida e il Signore lo ascolta,
lo libera da tutte le sue angosce.

L’angelo del Signore si accampa
attorno a quelli che lo temono e li salva.
Gustate e vedete quanto è buono il Signore;
beato l’uomo che in Lui si rifugia.

TESTIMONIANZA DELLA EX STREGA WICCA ELIZABETH DODD

GESU' RISORTO INCONTRA MARIA MADDALENA

 

LA CONVERSIONE DELLA EX STREGA WICCA ELIZABETH DODD:
L’INCONTRO CON CRISTO LA PORTA A FARSI BATTEZZARE IN CHIESA, LA VIGILIA DI PASQUA .Nata e cresciuta ad Oxford,ha approfondito il mondo della Wicca o neopaganesimo fin dall’adolescenza, praticando incantesimi e usando la tavola Ouija per evocare «spiriti»,che col tempo la terrorizzavano sempre più… POI UN GIORNO,UNA COMPAGNA DI SCUOLA LE INSEGNA L’AVE MARIA…ELIZABETH DECIDE DI ABBANDONARE LA WICCA,TROVA LA PACE,SENTE IL DESIDERIO IMPROVVISO DI ANDARE A MESSA OGNI GIORNO ,DOPO LA SCUOLA,IN SEGRETO….

“I miei genitori mi regalarono un calderone per il mio 16 ° compleanno: il mio interesse per la Wicca è iniziato così ,appena entrai nell’adolescenza . La Wicca è molto diffusa in Gran Bretagna,ed è considerata come una religione…Entrambi i miei genitori sono laureati a Oxford , mio padre, laureato e insegnante di Matematica e Filosofia. Il suo ateismo ha prevalso sull’anglicanesimo di mia madre, e né io né mia sorella fummo battezzate.

Un giorno mi sono imbattuta in un kit per Giovani Streghe ,insieme al testo wiccan di Ravenwolf. E ‘composto da una introduzione alla stregoneria, un altare in cartone popup, una piccola campana, una collana pentacolo, la stella a cinque punte della Wicca. Il libro enuncia i principi fondamentali della stregoneria e, soprattutto, la pratica della “magia”. Gli incantesimi Wiccan hanno due regole etiche : karma (quello che tu mandi, ti tornerà indietro tre volte) e ” fa ciò che vuoi,se non danneggi nessuno”. Come adolescente, l’idea di potere avere poteri soprannaturali a mia disposizione, con regole che potevo autogestire e adattare a mio piacimento, era molto allettante !

Il mio interesse per la Wicca aumentava , nonostante il continuo fallimento delle magie ! Come molti della mia generazione, ero alla ricerca di una mia identità . Wicca ha presa sui giovani,affamati di spiritualità,perchè così possono costruire un’identità religiosa indipendente dai loro genitori. Ho abbracciato le festività wiccane e il dualismo teistico – credenza in una dea e in dio – che la wicca sostiene. Ho chiesto alla mia scuola di includere “Wicca” come opzione sul proprio database di registrazione….

Ma nel giro di un anno avevo esaurito il canone della letteratura commercializzata Wicca . UN RISPETTO INNATO PER LO STUDIO DELLA STORIA-CHE MI VENIVA DALLA MIA CULTURA DI BASE E DAI MIEI GENITORI- MI PORTO’ AD UNA AMARA SCOPERTA: CHE LA WICCA ,CHE MI AVEVANO ABITUATO A CONSIDERARE UN’ANTICHISSIMA RELIGIONE PRECRISTIANA,ESISTEVA DA POCO PIU’ DI 20 ANNI ! Ho cominciato a studiare la letteratura maggiore di Wicca: libri scritti da Gerald Gardner, il mago che ha “apparentemente” reintrodotto la stregoneria in Gran Bretagna e gli altri della sua cerchia (letteralmente e metaforicamente), tra cui il famigerato occultista/satanista Aleister Crowley ,cofondatore della Wicca.
Ho imparato a conoscere la magia cerimoniale, ramificata in Cabala ebraica e ho familiarizzato con le opere della medium HP Blavatsky sulla Teosofia. Ho comprato un libro di auto-iniziazione alla tradizione della Golden Dawn – un ordine occulto massonico ,il cui maggiore rappresentante era Aleister Crowley- e ho cominciato a seguire i passi verso i suoi primi elementi.
Ma IL MIO INTERESSE PER L’AMBIENTALISMO -ERO VEGANA-E IL FEMMINISMO SI ESTENDEVANO AL DI LA’ DELLA WICCA. Se la Terra è davvero una divinità Madre,come Wicca sostiene,allora mi chiedevo : i terremoti suggeriscono che questa dea è una madre perversa e sadica ? Peggio ancora, nonostante alcuni orpelli femministi, MI STAVO RENDENDO CONTO CHE LA STREGONERIA,L’OCCULTISMO CHE STAVO STUDIANDO ,ERANO FONDAMENTALMENTE MISOGINI . Crowley ha scritto molte cose spiacevoli sulle donne,usate come “mezzi” per i rituali di magia sessuale ; nelle opere di Anton LaVey, l’auto-nominato satanista e amico di Crowley, ho incontrato molti sproloqui sull’ inferiorità intellettuale delle donne.E Gerald Gardner,il fondatore di Wicca, che era massone nella loggia Ordo Templi Orientis insieme a Crowley, aveva introdotto il nudismo nelle congreghe wicca e il rito della “flagellazione” detto scourging ,perchè era ossessionato dal sesso e dal sadomasochismo….altro che “femminismo della Wicca” ! ,Gardner denigrava la donna,perchè la usava come oggetto delle sue perversioni…tanto più che i riti di magia sessuale wicca sono gli stessi descritti da Aleister Crowley nei suoi testi,Liber Legis e Messa gnostica ….

Infine, inevitabilmente, dopo circa tre anni del mio studio di stregoneria ,cominciai ad usare con grande interesse la TAVOLA OUIJA .E cominciai a comunicare regolarmente con “uno spirito”…ma mi resi conto che questo spirito mi stava perseguitando e ossessionando e a nulla valevano le magie per fermarlo ! Il senso di terrore che accompagnava le mie giornate durò per settimane,mesi…FINCHE’ UNA MIA COMPAGNA DI SCUOLA ,CATTOLICA,SCRISSE LA PREGHIERA DELL’ AVE MARIA PER ME – non l’avevo mai sentita prima – e mi consigliò di recitarla quando mi sentivo minacciata dallo “spirito” . Quella preghiera mi ridonò la pace che avevo perduto ,senza rendermene conto,in tutti quegli anni. Ho smesso di praticare la stregoneria poco dopo…..

La mia successiva conversione al cattolicesimo è stata graduale. Ebbi la grazia di essere accolta come un membro di famiglia da una generosa e amorevole famiglia cattolica ,(i genitori e i fratelli di quella mia compagna di scuola,che mi aveva insegnato l’Ave Maria) , che erano pronti a discutere con me di filosofia davanti alla tavola imbandita per il pranzo . La mia amica sapeva che ero una wiccana,aveva preso la mia incursione nella stregoneria con una serietà che io non avevo, sentivo che mi superava intellettualmente e moralmente,e la sua preparazione mi spingeva ad approfondire me stessa… Lei mi prestò alcuni libri per spiegare la sua fede,il Cristianesimo; SONO ANDATA A MESSA CON LA SUA FAMIGLIA ,IL GIORNO PRIMA DELLA NOSTRA PARTECIPAZIONE AD UNA GITA SCOLASTICA…..AL RITORNO,LE INVIAI UNA E-MAIL ,IN CUI LE RIVELAVO IL MIO TURBAMENTO E LA CONFUSIONE SPIRITUALE IN CUI MI TROVAVO…ma lei fu con me sempre discreta e paziente ,e questo suo atteggiamento mi ispirò ….TRE ANNI DOPO,MI FECI BATTEZZARE ED ENTRAI A FAR PARTE DELLA CHIESA CATTOLICA.

A scuola tutti mi conoscevano come la wiccana vegana femminista ,quindi decidemmo di non “pubblicizzare” la mia conversione alla Chiesa cattolica,al momento, per non creare polemiche con gli altri compagni. . La mia vita era stata turbolenta,inquieta ….Ora ,invece,mi sedevo nella pace della Chiesa fino a quando l’ultima persona se ne andava,io ero sempre l’ultima ad uscire ! DECISI DI ANDARE ALLA MESSA DELLA VEGLIA DI PASQUA INSIEME ALLA FAMIGLIA DELLA MIA AMICA :LA BELLEZZA DELLA LITURGIA PASQUALE MI SORPRESE ,COSI’ COMINCIAI AD ANDARE A MESSA DI NASCOSTO,TUTTI I GIORNI,DOPO LA SCUOLA…MI RESI CONTO CHE L’INCONTRO CON CRISTO AVEVA FATTO EMERGERE IL MEGLIO DI ME ,AVEVA AUMENTATO LA MIA CAPACITA’ DI AMARE.

Poco dopo aver lasciato il liceo, nel mio anno sabbatico prima dell’università, la mia compagna di scuola mi ha messo in contatto con un meraviglioso sacerdote. Mi incontravo con lui quasi ogni settimana; Ho studiato il Catechismo grazie a lui e lui, in qualche modo, riuscii a gestire le richieste di una giovane donna intellettualmente ostinata ,in procinto di partire per studiare teologia a Cambridge. Dopo un anno di Catechismo, mi resi conto che la fede cristiana,che intendevo abbracciare, non mi separava da ciò che da sempre sentivo intellettualmente e spiritualmente onesto .
FUI BATTEZZATA IN CHIESA NELLA VIGILIA DI PASQUA,E LA MIA COMPAGNA DI SCUOLA FU LA MIA MADRINA DI BATTESIMO.

La mia esperienza con la Wicca mi ha insegnato che i wiccani sono persone che cercano una loro via spirituale personale,e molti lo fanno sinceramente : anche io ero così, ma la Wicca si rivelò per me come un lento scivolare in un pozzo vuoto ….
Quando mi è stato chiesto di scrivere la mia testimonianza in un libretto, ho pensato che sarebbe stato irresponsabile,da parte mia, non parlare dei REALI PERICOLI DELLA WICCA- non da ultimo la mancanza di una struttura di supporto reale,di vero spessore spirituale . Wicca può essere adattabile all’ego personale,ognuno si fa le proprie “regole” ; ma alla fine ho trovato la Wicca intellettualmente e spiritualmente insoddisfacente.
I VALORI CHE IO CERCAVO NELLA WICCA-ECOLOGISMO,PACIFISMO,FEMMINISMO-SONO AFFRONTATI MOLTO PIU’ PROFONDAMENTE DAL CRISTIANESIMO E DALLA CHIESA.
E’ nostra responsabilità,come cattolici,far presente ai giovani questi valori,domande che trovano tutte le risposte nella storia della Salvezza !

Purtroppo,come mi aspettavo,il mio libretto “Wicca and Witchcraft: Understanding the Dangers”-“Wicca e stregoneria: Comprenderne i pericoli “-che ha avuto molto successo – è stato accolto con risentimento dai wiccani, che lo hanno visto come “una discriminazione “,una minaccia contro di loro ! : in realtà io ho raccontato la mia testimonianza ,come è nel mio diritto,e non di certo con l’intenzione di discriminare le singole persone ,ma aprire gli occhi su questa realtà della Wicca,che molti wiccani non sanno e non approfondiscono,come non approfondiscono veramente il Cristianesimo ,ma si lasciano trascinare da falsità storiche ,inventate dai fondatori di Wicca. E molti fanno del sincretismo pasticciato di stregoneria e Cristianesimo, senza rendersi conto minimamente che l’Amore di Cristo ci ha liberati da tutte le schiavitù e dipendenze, in primis quelle della superstizione e della magia.

Ho regalato il mio vecchio calderone da strega a mia sorella :ora lei lo usa come portariviste .” ELIZABETH DODD.

TESTIMONIANZA TRATTA DA Catholic Herald ,Uk ,2011 “How a teen witch found the Church “.

(Elizabeth Dodd ha scritto il libro “Wicca e stregoneria: Comprenderne i pericoli ” Wicca and Witchcraft: Understanding the Dangers , Elizabeth Dodd ,disponibile presso il CTS http://www.amazon.com/Wicca-Witchcraft-Understanding-Elizabeth-Dodd/dp/1860827136)

Chris

 

TESTIMONIANZA DI LUIGI,EX SATANISTA SPIRITUALE

SAN MICHELE MONTE SANT'ANGELO

 

TESTIMONIANZA : IL CAMMINO DI CONVERSIONE DI LUIGI, IRRETITO DAL SATANISMO E DAL ROCK SATANICO IN INTERNET. GLI INGANNI DEL SATANISMO SPIRITUALE DEL SITO FB DI JENNIFER CREPUSCOLO SCONVOLGONO LA VITA DI UN GIOVANE TIMIDO E SENSIBILE ,LUIGI, CHE SI ADDENTRA NEL SATANISMO, PER USCIRE DAL SUO DOLORE :ESSERE CONTINUA VITTIMA DI ATTI DI BULLISMO A SCUOLA. MA CON IL SATANISMO I SUOI PROBLEMI AUMENTANO FINCHE’ ….INASPETTATAMENTE, TROVA IL CORAGGIO DI RITORNARE A DIO E RICEVE PACE,GUARIGIONE, LIBERAZIONE ,GRAZIE ALLA PROTEZIONE DI SAN MICHELE ARCANGELO ,ALL’AIUTO DI TANTI SACERDOTI E LAICI …E ALL’ABBRACCIO AMOREVOLE DI MARIA,NOSTRA MADRE,dopo un bellissimo pellegrinaggio…e il desiderio di confermare la propria scelta ,RICEVENDO FINALMENTE IL SACRAMENTO DELLA SANTA CRESIMA .

Prima di iniziare col 2008 , anno in cui tutto ebbe inizio , vorrei raccontare la fine del mio ultimo anno di scuole medie .
A quel tempo avevo 14 anni , avevo tanto desiderio di iniziare le superiori e soprattutto tanto desiderio di crescere , di conoscere nuove persone e soprattutto di scoprire il futuro …
ricordo il giorno dell’esame come fosse ieri .
Fu l’ultimo giorno di scuola, il giorno in cui chiusi la porta all’infanzia e aprivo le porte alla maturita’ …
Il giorno dell’esame orale , andai a scuola con molta ansia e paura . Venne ad assistermi il mio amico Salvatore ( amico sin dai tempi dell’asilo e ancora oggi ) , che cercava in tutti i modi di confortarmi . Scoccano le 11 del mattino , la porta si apre e i professori chiamano il mio cognome …per un attimo il mio cuore si fermo’ . Mi sedetti sulla sedia dove mi trovavo di fronte a tutti i miei professori , per l’ultima interrogazione … la definitiva . Feci un esame stupendo ,ricevetti complimenti da tutti i professori , specialmente da quello di inglese che mi disse : IN TRE ANNI DI MEDIE NON MI HAI MAI SORPRESO QUANTO OGGI , SE TI FOSSI IMPEGNATO COSI’ IN TUTTI GLI ANNI , SARESTI DIVENTATO IL MIGLIORE …
Tutto ciò fu per me tanto confortante, mi sentivo pronto a proseguire gli studi superiori con rinnovato entusiasmo e fiducia nelle mie capacità !
MA QUELLE MIE CAPACITA’ INTELLETTIVE FURONO STRONCATE,PIU’ TARDI,DALLE TANTE VIOLENZE CHE SUBII ALLE SUPERIORI, A CAUSA DI ATTI DI BULLISMO,DI CUI FUI VITTIMA,E LA SETE DI VENDETTA MI SPINSE A COMMETTERE L’ERRORE PIU’ GRAVE: LASCIARMI ATTRARRE DAL SATANISMO.
Finito l’esame uscii da scuola , dove abbracciai per l’ultima volta i miei amici di classe .Uscito da scuola mi aspetto’ Salvatore , e preso dalla felicita’ e dalla gioia corremmo fino alla piazza del paese , dove ci salutammo .
Tornai a casa felice più che mai e dissi a me stesso : CHISSA’ COME SARANNO LE SUPERIORI ( solo oggi capisco che sono state un vero e proprio inferno ) .
Perche’ vi racconto tutto questo ??
Per farvi capire come sarebbe cambiata la mia vita circa 365 giorni dopo … Ossia nel mio primo anno di scuola superiore Anno 2008

Mi iscrissi ad un istituto tecnico nautico . Mi ricordo che il mio unico desiderio era fare il carabiniere e giuravo a me stesso che dopo il diploma , avrei realizzato questo sogno .
Il mio primo giorno di superiori ,faccio conoscenza con nuovi ragazzi tutti della mia eta’ . Ben presto pero’ cominciarono i guai .
Alcune settimane dopo ,alcuni ragazzi cominciarono ad insultarmi, alcune volte vengo aggredito fisicamente,con atti di bullismo ,di cui ho portato le ferite le ferite a lungo nell’anima .
C’erano anche momenti di quiete e di pace , ma erano davvero pochi .Durante l’anno conosco un ragazzo di nome Davide e per un buon periodo diventammo buoni amici .
Ricordo che di sabato uscivamo sempre insieme,andavamo a Ischia e ci divertivamo,con piccole cose semplici.
Ma a scuola ero la vittima designata di continui atti di bullismo,era un inferno ,che mi tenevo tutto dentro di me….
Un giorno parlai con un amico in chat su Messenger, e lui cominciò ad indottrinarmi sul satanismo .
Rimasi molto colpito dall’ argomento (la curiosità, il ricevere ” poteri” per vendicarmi ) sicche’ cominciai a fare ricerche su google . Rimasi molto colpito dal pentacolo rovesciato con al centro il caprone, sicche’ lo disegnai sul diario . E li’ inizio’ tutto .
Dopo averlo disegnato cominciai a sentirmi strano , non più me stesso .
Nelle ricerche sul satanismo venni a sapere che esistevano metodi per fare del male alla gente , ossia le fatture . La mia era una vendetta verso tutti quelli che commettevano atti di bullismo nei miei confronti ,AVEVO PERSO STIMA IN ME STESSO E CON IL SATANISMO MI SENTIVO FORTE…MA QUANTO MI INGANNAVO!!!
Poi sui siti di satanismo,trovai molti video dei CANTANTI SATANISTI , tra cui MARILYN MANSON,VENOM,CRADLE OF FILTH ecc … E cominciai ad ascoltare per moltissimo tempo queste canzoni ( non l’avessi mai fatto…. ) ..ERA COME UN’OVERDOSE DI VELENO : non capivo bene i testi delle canzoni,ma mi colpivano le immagini dei video-simboli satanici ,immagini cruente -le invocazioni a satana, i ritmi frenetici e cupi e violenti…
Il giorno in cui ascoltai la prima canzone satanica avvenne qualcosa di molto negativo nella mia vita . Cominciai a non provare più sentimenti per nulla , era come avere un muro che mi opprimeva il petto… Poi la sera , quando andai a letto avvenne un INCUBO,talmente reale, che si ripercuotera’ nel 2013 quando avverra’ la mia prima guarigione.
Mi sveglio alle 4 del mattino , su una superficie solida , un altare . Sia alla mia destra che alla mia sinistra, vedo due uomini incappucciati di nero che tenevano in mano un athame ( pugnale usato nelle messe nere per fare sacrifici) . Ad un certo punto vedo di fronte a me un altro sacerdote ,ma con una tunica rossa . Vedo i tre sacerdoti alzare i pugnali in alto , ad un certo punto il sacerdote vestito di rosso gridò un’invocazione a satana , e mi conficcarono i pugnali uno in mezzo al petto , uno nel petto sinistro e un altro nel destro .
Quella mattina mi alzai molto diverso dalle altre mattine . Avevo una opprimente stanchezza,come se non avessi mai dormito .
Mi sentivo depresso come mai in vita mia ( e questa depressione me la portero’ fino al 2013,anno della mia liberazione ) .
Quando Davide seppe del mio coinvolgimento col satanismo ,decise di non frequentarmi più … Ancora oggi se mi incontra per strada non mi saluta.
MA IL SATANISMO NON MI PROTESSE DAGLI ATTI DI BULLISMO A SCUOLA,ANZI, FUI ANCORA PIU’ COLPITO DI PRIMA …
Mi tenevo tutto quel dolore e rabbia dentro…mi allontanai da tutti,ed anche la gente del mio paese comincio’ a vedermi come un estraneo , cominciarono a circolare voci false e calunnie nei miei confronti… Quando uscivo di casa ero costretto a nascondermi per paura di essere visto da qualcuno . La mia vita era diventata invivibile .
Anno 2009
Inizio l’anno con molti problemi personali . Tutti notano in me comportamenti strani , soprattutto una professoressa , che convocando mia madre le consiglio’ di farmi visitare da uno psicologo.
Dopo un periodo di 6 mesi il dottore mi disse : “ti vedo un ragazzo buono e sensibile, non capisco il motivo di questa tua tristezza “…
( invece compresi tutto anni dopo).
Ricordo che quando ascoltavo le canzoni rock sataniche , cresceva in me un odio verso la chiesa , Dio e la Madonna … Le bestemmie aumentavano , la mia tristezza e il chiudermi in casa pure.
Quelle musiche erano come delle calamite per la mia psiche.
E poi perche’ rafforzavano la mia rabbia…
Ogni volta che le ascoltavo sentivo crescere in me una rabbia tremenda, all’ inizio stavo bene ,mi dava euforia, ma in realta’ stavo morendo dentro.
SU FACEBOOK CONOBBI MOLTI SATANISTI ,TUTTI MOLTO GENTILI E CARINI CON ME,IN PARTICOLARE JENNIFER CREPUSCOLO E MI AVVICINAI AL SATANISMO SPIRITUALE :JENNIFER MI INGANNO’, MI SPINSE A FARE LA “DEDICA DELL’ANIMA A SATANA “,mi disse che non era un “patto” vero e proprio -FALSISSIMO- e che il satanismo non era “il male “,che la Chiesa diceva menzogne ed era sbagliata,che il Dio cristiano non esiste e che col satanismo avrei ottenuto molti poteri….
Nel frattempo ,a scuola,continuo a subire ogni atto di bullismo , che se dovessi descriverli tutti , non basterebbe un giorno intero….
Superai l’anno con grandissima difficolta’ e quello fu il mio ultimo anno di scuola , dopo mi ritirai .
Comprai tutti libri sull’occulto , su come fare malefici , messe nere ecc … Ma grazie a Dio non lo misi mai in pratica …
(a mia insaputa,lo scoprii più tardi,molte persone cattoliche stavano pregando per me) .
DECISI DI FARE LA CONSACRAZIONE A SATANA,COME MI AVEVA DETTO DI FARE JENNIFER CREPUSCOLO (CHE ALLA FINE SEGUE LE STESSE INDICAZIONI ORRIBILI DEL SITO WEB ” Gioia di satana”…MA QUALE GIOIA ?!?)
Il 20 ottobre 2012 feci questa consacrazione nella mia camera da letto . Dopo aver fatto la consacrazione mi sentii piu’ male di prima , ero sempre più depresso e avevo un odio profondo verso i cristiani , verso la chiesa ma soprattutto verso la Madonna .
La notte non riuscivo piu’ a dormire, sentivo sempre voci tetre e paurose , sentivo dei soffi di vento sulla mia faccia , vedevo strane cose muoversi nel buio … il solo pensiero mi fa stare male ancora oggi …
ma la mia grande salvezza fu un mio amico cattolico, che non so come ,venne a sapere di questa mia situazione , lui di nascosto pregava per me ( me lo disse dopo ): circa due giorni dopo la mia “consacrazione a satana”,lui mi telefonò e ,come se sapesse , mi spiego’ che avevo intrapreso una strada dalla quale ,se non ne fossi uscito subito, avrei patito enormi sofferenze, non mi sarei potuto più fermare … credo che Dio mi abbia mandato lui per un ultimo avvertimento ,prima che io cadessi nel baratro completo .

Dopo quella telefonata ebbi come un lampo di verità,di speranza,che mi attraversò la mente : capii che non era solo una coincidenza,forse quel messaggio in quella telefonata era proprio PER ME , di colpo ritornai in me stesso e mi dissi : bene, ORA se Dio esiste davvero,se questa telefonata non è stata un caso ,ORA DEVO SCOPRIRLO …e tornai in chiesa dal mio parroco.

Dopo aver discusso col parroco del mio paese , mi disse che se volevo guarire dovevo portargli tutti i libri di satanismo e magia che avevo e farli bruciare . Mi benedisse e mi fece fare una buona Confessione.
Ma da lì cominciò la lotta di satana contro di me ,per farmi ricadere e per riprendermi…. cominciai a non dormire e ad avere vessazioni diaboliche per due mesi.
Mi ricordo che non potevo dormire se non con la luce accesa , tutto questo dopo aver fatto la consacrazione a satana , proprio perchè nel buio non mi sentivo solo , era come essere osservati continuamente.
Un giorno , il parroco mi consiglio’ un programma televisivo chiamato VADE RETRO ,su TV 2000, lì vidi la testimonianza di Francesco Vaiasuso , un uomo liberato da una gravissima forma di possessione,su cui ha scritto un libro autobiografico e con molte testimonianze di sacerdoti esorcisti .
Quando comprai il libro notai che nella sua storia c’erano delle somiglianze con la mia ( come la perdita di memoria e il fatto di aver abbandonato gli studi scolastici ) . Quando finii di leggere il libro , notai all’ultima pagina una piccola scritta che diceva : Francesco ha un blog dove potrete contattarlowww.francescovaiasusoblog.it .
Quando lo aprii gli scrissi che avevo trovato interessante il suo libro e che mi sarebbe piaciuto incontrarlo . Lui mi scrisse che sarebbe venuto ad Ischia qualche settimana dopo e mi sembrò una coincidenza molto positiva per me .
Quando andai ad incontrarlo , dopo che lui ebbe raccontato la sua testimonianza , gli descrissi per filo e per segno tutta la mia storia e il coinvolgimento col satanismo.
Un sacerdote ,insieme a Francesco ,pregò su di me con una preghiera di liberazione.
Di fronte a me c’erano il sacerdote e Francesco , alla mia destra e sinistra altri due laici .
Francesco mi invita a pronunciare le rinunce a satana e ad ogni legame con la musica rock satanica .
Ogni parola risulta difficile da pronunciare , tanto che la mie labbra sembrano paralizzate . I miei occhi si chiudono e comincio a vedere con gli occhi dell’anima .
Vedo dal mio petto tre pugnali conficcati uno in mezzo , uno a sinistra e uno a destra (era la SCENA DEL MIO INCUBO ! Finalmente dopo 5 anni ,vengo guarito in quel preciso momento).
Ai miei lati vedo quegli orrendi sacerdoti incappucciati , stavolta sono simili a bestie feroci. Francesco mi invita a ripetere : rinuncio a Belial , spirito di odio e di menzogna . Con un enorme sforzo riuscii a pronunciarle . Vedo quei mostri guardarmi con tutto l’odio del mondo . Francesco mi invita a ripetere queste rinunce : rinuncio ad ogni spirito di depressione …
Ed ecco che vomito roba strana , e vedo formarsi in quella melma un serpente con una tunica rossa , che comincio’ ad urlare come un dannato . Fu un urlo dell’inferno . Vedo quei tre mostri pronti per attaccarmi, finche’ Francesco invoca SAN MICHELE ARCANGELO. Ed ecco che lo vidi . Vidi una bellissima luce aprirsi di fronte a me , vidi avvicinarsi a me un ragazzo con una spada ed uno scudo , che mi guarda con una compassione tale da commuovermi .
Vidi quei tre mostri allontanarsi da me come cani impauriti . Francesco pronuncia la preghiera a San Michele : San Michele Arcangelo difendici nella lotta … Ad un certo punto vidi una voragine di fuoco risucchiare quei tre demoni , che emettendo urla disperate e lancinati vennero risucchiati via . Era sicuramente una porta dell’inferno .
Poi vidi l’Arcangelo SAN MICHELE avvicinarsi a me . Mi tiro’ via dal petto quei tre pugnali e sentii un forte dolore , come fosse tutto reale . Vidi San Michele sorridermi e volare via . Vi assicuro che in quel momento avrei voluto seguirlo nella pace eterna , ma Dio vuole ancora che io viva questa mia vita e ne faccia un capolavoro !
Quando San Michele sparì , mi svegliai da quello stato di trance , completamente stanco e sfinito ….ma con una gioia nuova, MI SENTIVO AMATO PER LA PRIMA VOLTA…
Non credevo a cio’ che avevo visto e provato dentro di me,come un’operazione chirurgica spirituale!…
Da quel giorno capii che Dio esiste veramente e che solo LUI è davvero Mio Padre e cominciai a scrivere su Facebook , per avvertire le persone di stare alla larga dal satanismo e cercare un vero incontro con l’unico vero Dio che salva :GESU’ CRISTO E NOSTRA MADRE ,MARIA SANTISSIMA.
Quella sera incontrai un vecchio amico laico , il quale sapeva già la mia storia , mi disse di andare ad incontrare Padre Giovanni Mannara ( un sacerdote esorcista ) .
Nei giorni successivi,andammo da Padre Giovanni , entrammo in sacrestia e il Padre cominciò la preghiera di esorcismo , e fu stupito nel vedere che non ebbi nessuna reazione . Mi chiese se avevo già ricevuto preghiere di esorcismi in precedenza , gli dissi di no ,ma avevo fatto una sincera confessione due giorni dopo la mia “consacrazione a satana” , e poi avevo ricevuto preghiere di liberazione,infatti il Padre mi disse : ORA CAPISCO , CONFESSANDOTI HAI PERMESSO A DIO DI SPEZZARE IL PATTO DI SANGUE SATANICO,PERCHE’ UNA CONFESSIONE,FATTA SINCERAMENTE, E’ POTENTE COME UN ESORCISMO .

Quando uscii da quella Chiesa avvenne la mia prima guarigione . La depressione era sparita ! Dopo 5 anni di agonia finalmente spari’ una malattia che mi aveva portato via tutto . Dalle amicizie allo studio al lavoro, ma soprattutto la liberta’ e la pace del cuore.

IL CAMMINO DI GUARIGIONE INTERIORE,CON MARIA NOSTRA MADRE : il pellegrinaggio a Medjugorje .
Il giorno 27 ottobre 2014 , i miei genitori mi hanno donato l’opportunità di fare un pellegrinaggio a Medjugorie con il mio gruppo di preghiera . Circa due giorni dopo l’arrivo , siamo saliti sulla collina delle apparizioni ( dove le veggenti videro la Madonna) .
Mi ricordo che appena arrivai ,sentii una grande pace … Andai verso la statua della Gospa e in ginocchio mi misi a pregare per tutte le mie persone care , ma non sapevo cosa chiedere per me…mi sentivo ancora tanto indegno….
Allora chiesi consiglio al diacono del gruppo , lui sorridendo mi disse di chiudere gli occhi ,perchè Maria Santissima mi avrebbe aiutato a pregare per me.
Di colpo mi tornarono in mente tutti quei brutti ricordi , quando a scuola venivo colpito da atti di bullismo,venivo deriso,quando preso dalla rabbia scelsi di diventare satanista …
Scoppiai in un pianto ininterrotto …non so per quanto tempo,ma ne avevo bisogno….
Vidi tutti quei brutti ricordi distruggersi come sfere di vetro davanti a me ..Di colpo tutta questa enorme sofferenza scivolò via da me,con le mie lacrime …
E sentii anche come delle ferite rimarginarsi al centro del mio cuore ..
Avvertii una carezza sul mio viso,che mi asciugava le lacrime ,mi sentii avvolto in un dolce abbraccio,che mi proteggeva da tutti i brutti ricordi e dalla mia incapacità di perdonarmi per i miei errori passati…
E vi assicuro che era come se mi abbracciasse mia Madre ..come una nuova nascita dal grembo Materno….
La sera , dopo cena , facemmo un ‘ultima preghiera perche’ il giorno dopo saremmo andati dalla veggente Vicka . Cantammo le canzoni del Rinnovamento nello Spirito e pregavamo intensamente . Qui la preghiera e’ stata molto forte …
Il giorno dopo ci siamo trovati nella piazzetta pronti per ricevere Vicka . Ad un tratto vedo una donna molto allegra , sorridente e felice ,che ci viene incontro salutandoci .Dopo aver pregato per un ‘ora, ci invita dentro casa .
Dopo aver parlato con alcune persone , Vicka viene verso di me . Mi saluta e le dico il mio nome . Mi sorride e dopo un lungo abbraccio mi dice :” Ieri sulla collina , Nostra Madre ,Maria Santissima ti ha avvolto nel Suo manto, ti ha guarito, ma tu continua a pregare . Non temere per il futuro, sarai un buon padre di famiglia . Nei momenti bui prega il Cielo , hai un amico che ti protegge , si chiama Michele” …
Non riuscivo più a trattenere le lacrime ,anche stavolta,lacrime liberatorie di gioia indescrivibile … Qui , in questo paesino di montagna ho trovato una pace infinita,che è stata per me come una consolazione del Cielo ,che mi confermava di non avere paura, perchè mi era stato davvero perdonato tutto,mi confermava che l’Amore di Dio mi accompagna sempre,nonostante le mie fragilità ,nonostante le debolezze e le tentazioni….
Questa è stata la più potente ‘terapia’ :sentire l’Amore materno e misericordioso di Maria ,che ti avvolge, ti capisce e ti accompagna sempre …
Quando feci ritorno a casa ,ad Ischia, , avevo una nuova luce in viso che persino mia madre ha notato con sorpresa e gioia …
LA MIA SANTA CRESIMA
Il giorno 6 novembre 2014 , ho finalmente ricevuto il Sacramento della Santa Cresima nella parrocchia di san Leonardo Abate. Il Vescovo della diocesi di Ischia ha chiamato per nome, a turno ognuno di noi cresimandi . Mi sentivo ansioso e pronto per dire il mio Si a Gesu’ ,ai doni dello Spirito Santo…
Mi sono sentito completo e realizzato come mai in vita mia ,pieno dei doni dell’Amore di Gesu’ .
Dopo la cerimonia, uscito dalla chiesa,mi sono messo a correre per la piazza del paese come un bambino spensierato … Non mi interessava più quello che poteva pensare la gente di me ,perche’ avevo Gesu’ ora …

Ho cominciato questa mia testimonianza, descrivendo il giorno in cui superai l’esame di terza media :anche allora, mi misi a correre felice fuori dalla scuola e non vedevo l’ora di scoprire il futuro …
MA STAVOLTA HO VINTO IL PREMIO PIU’ GRANDE , stavolta ho corso pieno di gioia vera ,perchè la mia vera vita è appena iniziata adesso !
GRAZIE GESU’ .

Ora, a 21 anni, ho una forza che mi sostiene,che prima non conoscevo,ho fiducia in Dio che mi ha dato moltissime grazie ,che mi sorreggono e che non potrò mai più dimenticare!
E vorrei invitare i giovani a non commettere atti di bullismo , perchè cosi facendo si uccide una persona , sia nell’anima che nel corpo. E la si rende talmente fragile,da cadere negli inganni,come sono caduto io nella trappola terribile del satanismo.
LUIGI .

FOTO: Statua di San Michele Arcangelo,nel Santuario di San Michele,a Monte S.Angelo,Puglia.
Chris

Testimonianza di KIRK MARTIN,EX SATANISTA METALLARO

KIRK MARTIN EX SATANISTA

 

Testimonianza di KIRK MARTIN,EX SATANISTA METALLARO, ,leader di band heavy metal blasfemo,SALVATO DALL’AMORE DI CRISTO ,INSIEME ALLA SUA FAMIGLIA (IN FOTO KIRK MARTIN,CON MOGLIE E FIGLI) : ALL’APICE DEL SUCCESSO E DELLA FAMA,LA VITA DI KIRK E’ DISTRUTTA DA QUEL CAMMINO NEL “LATO OSCURO”,CHE AVEVA SCELTO E CHE ERA INIZIATO ,
A CAUSA DI ABUSI E ATTI DI BULLISMO SUBITI DA BAMBINO E MAI CONFESSATI,CHE LO AVEVANO RESO SCHIAVO DELL’ODIO E DI DIPENDENZE DAL SATANISMO, DROGHE,VIOLENZE DI OGNI TIPO CONTRO IL PROSSIMO…
MA “QUALCUNO” IRROMPE NEL SUO INFERNO E GLI INDICA LA STRADA PER USCIRNE …OGGI KIRK ,ABBANDONATO IL FALSO SUCCESSO DEL ROCK SATANICO E DEL SATANISMO ,GUARITO DALLE DIPENDENZE, HA UNA BELLISSIMA FAMIGLIA E GIRA PER IL MONDO IN CAMPER A CANTARE LE SUE LODI A CRISTO.
LA TESTIMONIANZA DI KIRK MARTIN IN VIDEO INTERVISTA al canale televisivo CBN.
http://www.youtube.com/watch?v=dmj8PXdQ990

Se c’è un uomo che può rappresentare al meglio la redenzione e l’incontro personale con Gesù vivo e risorto, questi è proprio Kirk Martin. Pieno di violenza e di odio – aveva fatto un patto con satana,per ottenere successo , era satanista dichiarato – solo Dio poteva trovare il modo giusto di allontanare quest’uomo dall’orlo dell’abisso infernale,in cui stava trascinando con sè molti giovani ,anche attraverso la sua musica .«Ho sempre pensato che Dio amasse alcune persone, ma non me», dice ora Martin. Era il quarto figlio adottivo di una famiglia benestante, ma che fin da piccolo lo aveva sempre picchiato…e gli aveva presentato un’immagine falsa di Dio…
IL TRAUMA INCONFESSATO : a sette anni,Kirk fu violentato da due ragazzi più grandi di lui ,ragazzi schiavi della pornografia e che a loro volta avevano subìto violenze ,e si divertivano ad umiliare i più piccoli con atti di bullismo . «Dio non ti ama», gli dissero i suoi molestatori dopo la violenza. «Dio ti odierà se lo dirai a qualcuno. Sarà meglio che non lo dica neanche a tuo padre e a tua madre perché ti odierebbero anche loro». Il piccolo Kirk sanguinò per diversi giorni dopo la violenza, ma non lo disse ai suoi genitori,col timore che non lo avrebbero creduto e avrebbero “rincarato la dose”,così non lo disse mai a nessuno, seppellì quel trauma dentro di sè…

Qualche anno dopo, un amico gli fece fumare della marijuana nello scuola-bus. «Era evidente che mi stavano mettendo nei guai», ammette Martin. «Mentivo, rubavo e picchiavo gli altri ragazzini». Le reazioni del padre erano sempre immediate e severe. «Mi ricordo rannicchiato nell’angolo della stanza e mio padre che mi picchiava a sangue». «Ti picchiamo perché ti amiamo», gli diceva sua madre, che non si era mai accorta di quanto fossero pesanti le mani di suo marito. «Ricordo di tutte le volte che mi sono sentito dire che Dio mi amava… Così, facendo due più due, nella mia giovane mente cominciai a pensare che tutte le cose cattive che mi succedevano erano dovute al fatto che Dio mi amava, e io non volevo “quel tipo di amore”. É stato quello che ha iniziato ad allontanarmi da Dio». Ed anche la delusione per un Dio,che nessuno aveva saputo veramente testimoniare nella sua vita,nemmeno i suoi genitori…
Quando Kirk aveva undici anni, le autorità accusarono il pastore della chiesa protestante che frequentava dell’appropriazione indebita di 175.000 dollari :non si sa se le accuse fossero vere o infondate. Sta di fatto che,una settimana dopo,il pastore morì di attacco cardiaco, e questo per il giovanissimo Kirk fu il segnale di definitivo allontanamento da un Dio sadico :«Pensai che Dio lo aveva preso perché era cattivo, e che Dio “amava” anche lui».
UNA VITA PIENA DI ODIO E VIOLENZA:IL CAMMINO DI RIBELLIONE E VENDETTA.
Si arruolò a diciassette anni, ma durò solo per sei settimane. «Mi accorsi rapidamemente che avevo un temperamento violento come quello di mio padre», ora confessa. «Litigavo con tutti». Aveva un pugno davvero pesante, i suoi combattimenti erano brevi. Spesso l’avversario cadeva al primo colpo. Ma incontrò un ragazzo tosto della Georgia che non voleva andare al tappeto. «Aveva una mascella d’acciaio», racconta Martin. «Gli dissi che alla prima occasione avrei caricato il fucile e gli avrei sparato in testa. Mi dissero che non potevo più impugnare armi». I suoi superiori ordinarono una valutazione psichiatrica. Appena si sedette nella stanza del reparto psichiatrico, il dottore militare gli chiese: «Cosa succede soldato»? «Odio la gente», rispose Martin. «Vorrei uccidere le persone».Replicò il medico: «Questo è sbagliato perché ovunque andrai ci saranno persone». Martin ritornò per un breve periodo a casa, nel Michigan, ebbe qualche guaio con la giustizia e scappò a Virginia Beach, dove rimase senza fissa dimora per diversi mesi. Adescava «uomini d’affari» con cui andava in stanze d’albergo per gay. «Gli davo tutto ciò che volevano, e poi li picchiavo a sangue e gli prendevo tutti i soldi e le carte di credito. Poi andai a New York City e rimasi coinvolto in cose davvero brutte. Se fossi stato arrestato avrei perso la libertà per molto tempo». Impaurito da come si stavano mettendo le cose a causa delle cattive compagnie, Kirk lasciò New York e ritornò nel Michigan. «Feci un passo indietro e mi calmai», racconta Martin. Si rasò i capelli e andò a lavorare in un negozio di generi alimentari per tenere un profilo basso. Martin aveva sempre avuto un talento musicale. A 23 anni entrò a far parte come chitarrista di una band heavy metal chiamata Frigid Bitch («Prostituta Frigida»).

SESSO ,DROGA E ROCK’N’ROLL: IL PATTO CON SATANA
In quel periodo, subito prima e dopo il suo ingresso nella band, Martin decise di avvicinarsi all’occultismo e al satanismo . «Pensai che c’era qualcosa in me che non andava. Morire non mi faceva paura. Essere picchiato non mi faceva nessun effetto». In alcune occasioni urlò verso Dio in attesa di un segno. Nel silenzio, egli giunse ad una conclusione. «Mi hai ignorato; allora io ti odio», disse a Dio. «”Non mi ami per come sono fatto. Sono destinato alle tenebre e non c’è via d’uscita.”,dissi . E tornai ad essere un mostro», confessa ora Kirk. «Iniziai a fare uso pesante di acidi e di cocaina, e a vendere droga ai ragazzini». Essere la chitarra solista e l’autore principale dei testi delle canzoni della band gli dava un certo potere. «Ovunque andavo la gente voleva darmi della droga», dice Martin. «Trovare giovani ragazze per appagare i miei appetiti perversi era davvero facile. Mi si gettavano praticamente addosso».

La cosa triste è che attorno al gruppo ronzavano ragazzine quattordicenni. Martin ammette che ogni poliziotto della contea avrebbe voluto sbatterlo in cella. Per ironia della sorte, la band provava in uno studio accanto alla stazione di polizia. Kirk Martin faceva da frontman a una band di heavy metal chiamata Power of Pride (Il potere dell’orgoglio)…Martin si sentiva un dio,si sentiva “protetto” dalle potenze sataniche a cui si era votato ,ma anche dalla casa discografica,che copriva sempre ogni sua magagna…..Anni dopo chiese ad un poliziotto perché non l’avevano mai arrestato. «Arrestavamo la gente per possesso di sostanze stupefacenti, ma non ti abbiamo mai incolpato perché avevamo paura di te», gli rispose il poliziotto. Martin tornò a casa dai suoi genitori per una visita, prima che il suo gruppo partisse per un lungo tour lungo la East Coast. «Mi ero rasato a zero e avevo il corpo ricoperto di tatuaggi», ricorda. «Andiamo in giro per il mondo ad urlare in faccia a tutti quanti di andare a farsi fottere», annunciò provocatoriamente ai suoi genitori. «Cosa ne pensate»? I suoi non seppero cosa rispondere….Forse ,non lo avevano mai veramente educato e seguito… La band di Martin comprò un bus per handicappati, lo sistemò, e prese verso Sud in cerca di fama e notorietà. Quando furono in Florida, il bus si ruppe. Dopo aver suonato in tutta la Florida, due dei fondatori dissero a Martin che se ne sarebbero andati.
IN LOTTA CONTRO DIO….
«Capii di essere folle e che si erano stufati di me. Pensai che Dio mi stava maltrattando ancora». Martin andò in un campo da baseball deserto, si buttò con il viso al suolo e gridò tutto il suo odio contro quel Dio,che in realtà non conosceva veramente:
« Odio i cristiani e qualsiasi cosa che riguardi il Cristianesimo». Poi piantò le dita in terra e cominciò a scavare e fece il suo patto con satana: «Dammi tutto quello che voglio e prenderò all’amo tutti i giovani che riuscirò a beccare. Li manderò all’inferno con la musica». Pochi giorni dopo, il suo manager lo chiamò per dirgli che aveva ottenuto un contratto per il gruppo, qualcosa che Martin inseguiva da anni. Il suo patto con il diavolo era andato a segno….ma solo apparentemente… Martin cambiò il nome del gruppo in Hate Plow («ARATRO DELL’ODIO ») e rimpiazzò velocemente i due membri mancanti.

CON IL SUCCESSO,KIRK SI SENTE UN DIO …MA E’ UN’ILLUSIONE :A POCO A POCO ,NON HA PIU’ CONTROLLO SU SE STESSO E SULLA SUA VITA…
«La cosa più grande per me era stare sul palco e avere il controllo della situazione, sentirsi adorato dal pubblico e sentirsi dire: “Wow voglio esserci”». Come leader della sua band heavy metal, Kirk Martin mostrava un’immagine selvaggia e aggressiva di sé stesso sul palco. «Vedere centinaia di persone gridare bestemmie era la cosa più affascinante per me». Anche fuori dal palco,per la sua presenza imponente, la gente lo vedeva come un uomo temibile e collerico. «Ero così pieno di odio e lo buttavo tutto addosso alla gente. Sulla strada due membri della band si arrabbiarono con me, non mi sopportavano più. Decisero di lasciare la band».
Il messaggio musicale di Kirk catturò il pubblico giovane. «Era mia intenzione di dire alla gente di essere dio di se stessi,di seguire le proprie visioni, e di distruggere chiunque glielo avesse impedito».

Kirk sapeva che la chiave del suo successo era proprio quell’odio ,che lo aveva guidato al satanismo : «Mi inginocchiai e iniziai a prendere la terra con le mani e dissi a satana: “Se mi darai quello che voglio, se mi farai diventare come un dio, se mi darai le donne, la droga, la fama e tutto quanto…, se mi darai il potere di distruggere le persone ti servirò fino alla fine”. Proprio dopo due giorni mi offrirono un contratto». Mentre la fama e la fortuna crescevano, Kirk cercava sempre di tenere il suo segreto nel profondo… «Un paio di ragazzini del mio quartiere più vecchi di me mi avevano molestato e mi avevano sodomizzato quando avevo circa otto anni. Successe più di una volta e non ne parlai mai con nessuno». Più tardi, abusare sessualmente delle donne diventò parte dello stile heavy metal di Kirk. «La cosa peggiore delle mie molestie era che stavo abusando di altra gente….Ero famoso, potevo permettermi tutto,ma niente mi soddisfaceva mai completamente,non mi bastava …sapevo di essere un mostro e che nessuno avrebbe mai potuto amarmi.Così,facevo sempre di peggio».

UN INCONTRO INASPETTATO:”GESU’ ASPETTAVA CHE TORNASSI A CASA”…
Mentre stava quasi per firmare il suo contratto discografico più importante , incontrò un misterioso straniero: «Erano le nove del mattino, stavo bevendo un caffè in una piccola caffetteria, quando un uomo si sedette vicino a me. Di tutti i posti liberi che c’erano , era seduto proprio di fianco a me. Immediatamente iniziai a guardarlo con cattiveria e gli dissi: “Cosa succede papà”? Smise di mescolare il suo caffè, mi guardò e disse: “Cosa succede papà”? Mi misi in piedi di fronte a lui, il mio naso toccava il suo e guardandolo negli occhi lo maledissi e lo offesi nelle forme più cattive. Lui non si arrabbiò ,ma mi disse: “Dio mi ha mandato per dirti che ti ama. Dio vuole anche che ti dica che non è Lui il responsabile, che non è colpa sua se quei ragazzi ti hanno molestato quando eri solo un bambino”.
La cosa più sorprendente fu che conosceva i loro nomi e mi disse che Gesù aspettava che tornassi a casa. Saltai dalla mia sedia e lo seguii fin dietro all’angolo, tutt’intorno all’edificio, ma era scomparso». Poco tempo dopo Kirk dormiva sul bus della band quando improvvisamente tremò in maniera violenta, proprio nel mezzo della notte. «Tutto ad un tratto, fu come se una luce meravigliosa venisse dal Paradiso, fu come se lo Spirito di Dio fosse entrato nel bus, e non sapevo perché odiavo così tanto Dio. L’ODIO SCOMPARVE e l’unica cosa che sentivo era amore, mi sentivo accettato, mi sentivo come se fossi ancora quel bambino, prima di essere molestato e dissi: “GESU’,CAMBIAMI O DISTRUGGIMI,PERCHE’ NON VOGLIO PIU’ ESSERE COSI’ “.
Sentii allora la presenza amorevole di Dio,che mi accettava,che non mi giudicava,ma mi voleva salvare dall’odio, dalla bruttura,dall’autodistruzione in cui ero e capii che non c’era più posto per il male, e tutto questo iniziò a lasciare il mio cuore».

“AVEVO TUTTO QUELLO CHE AVEVO DESIDERATO,MA NON LO VOLEVO PIU’ “:IL PERDONO E IL CAMMINO DI GUARIGIONE.
Kirk si addormentò piangendo e quando si svegliò il mattino seguente tutto sembrava diverso. «L’erba era più verde, il cielo più radioso, le nuvole più belle e io ero diverso». Kirk non firmò quel contratto di grande importanza per la casa discografica heavy metal. «Avevo tutto quello che avevo desiderato proprio lì di fronte a me e non lo volevo più. Lasciai tutto e non tornai mai più».
Kirk trovò una chiesa nella sua città natale e iniziò un vero cammino di conversione cristiana . Un parrocchiano gli consigliò LA COSA PIU’ DIFFICILE E APPARENTEMENTE ASSURDA : cercare i giovani che avevano abusato di lui ,cercare di perdonarli,come Cristo aveva perdonato lui ….
Kirk decide di cercarli e di affrontare il suo trauma passato,che lo aveva incatenato per tutta la sua vita… avrebbe potuto ucciderli,per tutto quello che gli avevano fatto, ma Kirk aveva già provato sulla sua pelle che l’odio non guarisce mai,distrugge se stessi e tutto :
«Li trovai: “Non so se vi ricordate di me o no”… Gli dissi: “Perché mi avevate fatto questo”??? Uno di loro mi disse che lo aveva fatto perché anche lui aveva subito abusi. L’altro mi raccontò che aveva trovato una rivista pornografica ed era per quello che aveva abusato di me e aveva chiesto all’altro di partecipare alla violenza».
Un cammino sorprendente: il coraggio di Kirk ,col tempo,aiutò anche loro a chiedere di essere perdonati ,a chiedere di guarire,donando il loro cuore a Cristo. «Ci sedemmo, piangemmo, ci abbracciammo e pregammo insieme,in molti incontri,da quel giorno in poi…. Così ,col tempo e con molta preghiera,superai tutto questo e mi liberai da quel macigno di odio e dolore .E si liberarono anche loro…. ».

UN NUOVO TALENTO,UNA NUOVA VERA VITA
Con il tempo, Kirk ha anche ritrovato il suo talento musicale, basato sulla libertà e la guarigione donate da Dio, scrivendo e interpretando canzoni di lode a Cristo. Ora lui e la sua famiglia viaggiano in giro per la nazione condividendo con gli altri il miracolo che ha cambiato la sua vita. «Mia moglie è proprio un tesoro. La mia famiglia è la testimonianza più grande della bellezza, della pietà e della grazia di Dio, perché non avrei mai pensato di ricevere un dono così grande. Mi sono reso conto che Dio non mi voleva giudicare, e ho iniziato a vedere le benedizioni. Ero intossicato dalle droghe, dal sesso, dalla violenza e dall’odio e usavo la musica come uno strumento per distruggere le persone, e Dio ha rovesciato tutto questo per la Sua gloria».

Fonte : http://blog.godreports.com/2012/09/the-heavy-metal-satanist-rescued-by-christ/
Chris

TESTIMONIANZA EX SATANISTA DAVID ARIAS ,CALIFORNIA ( USA)

GESU' SCACCIA satanaLA TESTIMONIANZA DI DAVID ARIAS ,EX SATANISTA IN CALIFORNIA (USA): TORNATO ALLA CHIESA CATTOLICA,OGGI E’ IMPEGNATO A TEMPO PIENO NELL’EVANGELIZZAZIONE ,NELL’ARCIDIOCESI DI LOS ANGELES -L’ESPERIENZA DEVASTANTE NEL SATANISMO LO FECE CADERE IN DEPRESSIONE PER MOLTI ANNI,FINCHE’ CAPI’ CHE SOLO CRISTO E’ LA VERITA’ CHE LIBERA .
Fonte : 
https://www.osv.com/OSVNewsweekly/Article/TabId/535/ArtMID/13567/ArticleID/13934/Former-Satanist-becomes-Catholic-leader-teacher.aspx
David Arias è una guida esemplare tra i Cattolici della California del Sud. Lavorando nella comunità ispanica, David è da anni molto coinvolto in incontri di evangelizzazione nella Diocesi di San Bernardino e nell’Arcidiocesi di Los Angeles,compresa la sua opera principale di apostolato nel gruppo PROFETI DELLA SPERANZA ,che prepara e istruisce i giovani nella presentazione e nella difesa della fede cristiana . Quando Arias condivide la storia del suo cammino di fede ,gli ascoltatori rimangono sbalorditi nello scoprire che 20 anni fa lui non solo non era cattolico,ma era un satanista dichiarato e adepto di una setta satanista.
David Arias,che oggi ha 40 anni, è nato a Città del Messico.
A 16 anni David si trasferì in California con la sua famiglia ,nella Valle di San Fernando, regione di Los Angeles. Era un ragazzo inquieto ,in costante conflitto con la sua famiglia, che lui definisce “culturalmente cattolica”,quindi priva di una fede veramente vissuta .
La sua inquietudine lo portò ,alle scuole superiori, a seguire i compagni in “nuove scoperte” : cominciò ad usare la tavola Ouija per evocare spiriti ,insieme ai suoi nuovi amici, che spesso lo invitavano anche a fare sedute spiritiche nei cimiteri….tutto era un nuovo gioco e David era ignaro del pericolo in cui si stava cacciando e non sapeva che ogni forma di spiritismo è contraria alla vera fede cristiana. I “nuovi amici” successivamente lo invitarono a feste “clandestine” ,all’insegna di promiscuità sessuale e abbondante uso di droghe e alcool. Il passo successivo fu l’invito ad entrare a far parte della Chiesa di satana….

David Arias definisce un satanista come uno che “rifiuta,odia e bestemmia Dio “…Il suo particolare gruppo o setta era costituito da 80 adepti,tra cui alcuni leader “sacerdoti di satana”,che guidavano le varie attività. I rituali e le attività erano diverse da gruppo a gruppo .
Il suo gruppo celebrava una volta al mese la “messa nera” ,che è un totale rovesciamento e dissacrazione della Messa cattolica.
Arias afferma che il suo gruppo teneva un profilo basso , dato che erano coinvolti in molte attività criminali, incluso lo stupro, abuso di droghe e alcool, omicidio…..C’erano tre passi fondamentali che un adepto doveva fare per diventare membro della setta :
1) i principianti dovevano osservare i rituali 2) quelli che avevano più esperienza,partecipavano a sacrifici di animali ( come topi o gatti) ,dovevano bere il loro sangue e lanciare maledizioni sugli altri
3) l’ultimo passo era fare sacrifici umani ….Le vittime che venivano scelte erano di solito adolescenti scappati di casa, oppure bambini neonati di donne della setta ,che li offrivano “spontaneamente”.
David afferma che lui era il più giovane della setta (quando entrò ,aveva 16 anni ) ,ma nel gruppo c’erano persone di tutte le età e di tutte le razze e ceti sociali. Molti erano “gothic” ,persone che vestivano di nero,si coloravano di nero anche i capelli,le labbra e intorno agli occhi.
ALTRI APPARIVANO PERSONE PERFETTAMENTE RISPETTABILI, E LAVORAVANO COME MEDICI ,AVVOCATI ,INGEGNERI…..
Tutti i membri erano sempre alla ricerca di nuove reclute . Si cercavano soprattutto ragazze adolescenti,che potevano rimanere incinte e fornire bambini per i sacrifici ….David ha dichiarato :”Gli adolescenti sono i più facili da reclutare al satanismo ,perchè sono sempre in ricerca di nuove esperienze e si lasciano irretire facilmente dalle promesse di droga e sesso “.
La setta cercava sempre di eludere le indagini della Polizia ,la segretezza era il requisito fondamentale per gli adepti : tutti i membri erano minacciati di morte,qualora avessero rivelato cosa avveniva all’interno della setta.

UN NUOVO ORIZZONTE
David Arias rimase nella setta per quattro anni…..La sua famiglia non sapeva nulla del suo coinvolgimento con la setta ,i loro rapporti erano da estranei : se i suoi lo vedevano vestito male e trascurato, semplicemente pensavano che era “la moda”… non si interessavano più di tanto a lui…Ma Dio non dimentica mai nessuno dei Suoi figli.
David cominciò a sentirsi sempre più vuoto e alienato.
Gesù lo stava chiamando a Sè.
Un giorno,vagabondando senza senso, si trovò di fronte ad una chiesa : entrò e guardando fisso alla Croce di Cristo, David provò a a lanciare una sfida a Gesù :”Puoi offrirmi qualcosa di meglio di satana ?” .

Qualcosa in lui era cambiato,da quel momento,non sopportava più quel vuoto ,che lo stava risucchiando nel baratro del cinismo e della disperazione. Decidere di lasciare la setta era molto molto difficile e pericoloso,ma rimanerci era ancora più insopportabile .
Gesù stava lavorando dentro di lui e gli diede il coraggio di prendere le decisioni ,Gesù gli donò una nuova vera vita . David decise di andarsene dalla Valle di San Fernando ,dove viveva la sua famiglia e dove stava la setta, per far perdere le sue tracce definitivamente dai membri della setta .
David trovò un buon lavoro a San Bernandino,Los Angeles, ricominciò a frequentare la Chiesa cattolica,i Sacramenti, oggi è felicemente sposato con Maria e ha tre bambini.
Tutto il suo tempo libero lo dedica alla Chiesa e all’evangelizzazione ,insegnando la fede cattolica e mettendo in guardia da occultismo e satanismo e dai pericoli di questa ” falsa cultura”.
“I GENITORI DEVONO STARE MOLTO ATTENTI A COSA FANNO I LORO FIGLI .Oggi i ragazzi hanno facile accesso a cose che sono molto dannose “.

LE INFLUENZE DIABOLICHE NELLA SOCIETA’
Dopo 4 anni in una setta satanista, David oggi riconosce facilmente le influenze diaboliche nella società. Riguardo all’aborto ,David ha detto :”Il maligno vuole molto i sacrifici umani ,e l’aborto E’ un sacrificio umano. ”
David ha sottolineato che uno dei membri più facoltosi nella setta era un medico abortista….
Anche la musica che oggi è così popolare tra i giovani ,spesso è satanica nei contenuti ,nelle immagini e i suoi messaggi possono portare i giovani lontano da Dio . Anche la festa di Halloween,che è così “normale” tra i giovani, è uno dei giorni più importanti per i rituali satanici più violenti.
Un recente fenomeno,che sta dilagando tra i giovani di Los Angeles, è il “gioco del Knock out ” : gruppi di ragazzini neri si divertono a prendere a pugni a sangue qualsiasi bianco che gli passa vicino ,senza motivo. “Chi può ispirare tanto odio ? -dice David Arias – E’ disumano,c’è qualcosa di più,che viene da qualche altra parte…”.

AIUTO SPIRITUALE
Nella sua lotta personale contro satana, David frequenta regolarmente la Messa e riceve la Santa Comunione . David ha affermato :” Anche i satanisti riconoscono che nella Santa Eucaristia c’è veramente il Corpo di Cristo, perchè continuamente rubano le Sante Ostie per dissacrarle nelle messe nere”. David frequenta regolarmente e il più spesso possibile il Sacramento della Confessione e pratica diverse devozioni di preghiera,in modo particolare il Santo Rosario: “Il Rosario è potente. Quando qualcuno prega il Rosario ,il male viene disarmato e sconfitto. ”
David desidera che i suoi amici cattolici prendano la loro fede seriamente, così guida settimanalmente dei corsi di formazione in parrocchia attraverso il gruppo Profeti della Speranza :”DOBBIAMO CONOSCERE BENE CIO’ IN CUI CREDIAMO E RIMANERE IN COMUNIONE CON CRISTO “.
David ,a chi gli chiede della sua passata esperienza nel satanismo ,risponde :”NON HO PAURA DI TESTIMONIARE LA MIA FUORIUSCITA DAL SATANISMO,NON TEMO PER LA MIA INCOLUMITA’. SONO PASSATI VENT’ANNI DA ALLORA.DIO E’ SEMPRE CON ME. NON HO NULLA DA TEMERE.”

Padre Martin Madero, sacerdote alla St. Genevieve Church in Panorama City in California, è da lungo tempo amico di David Arias ed è anche suo padre spirituale e consigliere nel suo apostolato,ha detto di lui :” David è diventato un esempio per molti nella comunità cattolica. Molti anni fa è stato satanista,ma la sua conversione alla fede cattolica è autentica e straordinaria . E’ diventato un leader nella nostra comunità” .
Belem Villasenor,di Long Beach, è un’amica di famiglia di David Arias ,e pratica volontariato nel gruppo Profeti della Speranza. Quando conobbe Arias,in un ritiro spirituale, rimase scioccata dalla sua testimonianza. Lei ha detto : “E’ una storia straordinaria. La grazia di Dio può fare meraviglie in noi ! Ognuno di noi rimane sbalordito dalla testimonianza del suo passato, ma tutti ringraziamo infinitamente Dio per il dono della sua conversione. David e sua moglie Maria sono una famiglia meravigliosa e di fede autentica.Li ammiro moltissimo”.

Chris

TESTIMONIANZA EX SATANISTA BETTY BRENNAN

1767_jesus_gives_communion

TESTIMONIANZA DI BETTY BRENNAN ,EX SATANISTA :LA REALE PRESENZA DI GESU’ NELLA SANTA EUCARISTIA L’HA SALVATA. ” CAPII CHE ANCHE I DEMONI RICONOSCONO LA REALE PRESENZA DI CRISTO NEL SACRAMENTO DELLA S.EUCARISTIA,COSI’ COME LA RICONOSCONO GLI ANGELI SANTI DI DIO,CHE CI INSEGNANO AD AMARLO “.
Betty Brennan racconta il suo cammino: da una esistenza oscura precipitata nel satanismo,al suo incontro liberatorio con Cristo e al suo ritorno nella Chiesa cattolica.E’ possibile ascoltare la sua testimonianza in lingua originale ,dalla sua viva voce qui
http://en.gloria.tv/?media=27466 ,in una conferenza-incontro di preghiera,che è stata divulgata in molte radio ed anche distribuita in CD.E’ significativo notare come attualmente molte conversioni al Cristianesimo ci stiano arrivando proprio dagli Stati Uniti,dove il satanismo è più diffuso e radicato e dove esistono le sette più potenti: dove più la menzogna si diffonde,più emerge la Verità.
QUESTI SONO I PASSI PIU’ IMPORTANTI DELLA TESTIMONIANZA DELL’EX SATANISTA BETTY BRENNAN :
“Fino a 18 anni fa, ero seguace del satanismo in una setta ,ed ero anche arrivata ad alti livelli : perseguitavo la Chiesa cattolica in ogni modo,mi era stato inculcato di fare questo,nella setta satanica in cui ero entrata,anzi scivolata dentro, senza quasi rendermene conto.
Ero nata e cresciuta a Brooklyn,da genitori cattolici: mio padre morì quando io avevo soli dodici anni;mia madre, incapace di gestire il grande dolore per la scomparsa di mio padre,decise di mandarmi in una scuola cattolica in Europa ,privandomi così del suo affetto e allontanandomi da casa. Questo per me fu un trauma,perchè mi sentivo molto sola a quell’età e molto confusa. La fede in Cristo mi fu di grande aiuto nel superare questa solitudine e riuscii a diplomarmi con successo.Tornata in America, mi sposai ed ebbi un figlio con gravi problemi di salute,malattia terminale al cervello,lo vidi morire dopo due soli anni di vita,e qualcosa dentro di me morì con lui….Crebbe in me una terribile rabbia verso Dio : la mia fede crollò ,non aveva basi solide ,forse perchè non ero stata particolarmente seguita dalla mia famiglia di origine,e mi sembrava che anche Dio Padre mi avesse abbandonata….
Lavoravo come insegnante,ed ero anche violoncellista in una orchestra di musica classica :qui conobbi un altro musicista, un uomo più grande di me,molto affabile,che nella vita faceva lo psicologo,con cui mi confidavo spesso ,sembrava molto attento a me e al dolore che stavo vivendo per la perdita di mio figlio…Mi offriva caffè nelle pause ,accettava di buon grado i miei sfoghi di rabbia e frustrazione verso Dio e non mi diceva di smettere,anzi mi spingeva ad aumentare questo odio e tutto ciò mi fece sempre più coinvolgere nella sua frequentazione…Una sera,mi invitò ad una “FESTA” ,io accettai ,dato che mio marito era fuori per lavoro ,ed io sentivo la necessità di fuggire dal mio martellante dolore : l’uomo mi disse che era un “incontro particolare di lettura e altro”…Era un luogo fuori città,molto nascosto: appena udii i “canti e le litanie” che queste persone recitavano,appena poi vidi la dissacrazione della Santa Eucaristia,capii subito di cosa si trattava : UNA MESSA NERA,ed il mio amico psicologo era un sacerdote satanista ,ma IO NON POTEVO MUOVERMI DA LI’. Sentivo che avevo bisogno di quelle persone,sentivo il potere che c’era lì,ne ero come catturata,fino al punto di sentirne la necessità fisica….fu così che mi legai alla setta satanista,senza quasi rendermene conto. Non partecipai a sacrifici umani, anche se posso dire che lì avvenivano in certe occasioni.

Cominciai così una doppia vita: in casa con mio marito,fingevo di comportarmi come prima ; ma dentro,ero morta a me stessa.
Andavo a Messa la domenica con mio marito e figli,ma non potevo rimanere nella seconda parte della Messa: appena cominciava la Liturgia della Santa Eucaristia,io cominciavo a sudare ,provavo odio e al contempo AVEVO PAURA DELLA REALE PRESENZA DI CRISTO NELL’EUCARISTIA senza rendermene conto,ed ero costretta ad uscire sempre dalla chiesa con qualche scusa…

Ma Gesù continuava a cercarmi ,nonostante io fossi nel buio più nero:
un’ amica di famiglia mi chiese un giorno di accompagnarla ad una Messa di guarigione ,in un gruppo cattolico del Rinnovamento Carismatico : mio marito mi disse che avrei fatto bene ad andarci :infatti apparentemente io continuavo a fingere di credere ancora in Dio e di andare in chiesa regolarmente.Così accettai di andare alla Messa di guarigione,ma per me era solo una SFIDA CONTRO DIO .
La mia amica alla fine,dopo diverse volte in cui partecipai con lei a quelle Messe di guarigione,mi chiese come mai stavo così male e sudavo e dovevo uscire ,quando c’era il momento della Liturgia Eucaristica…si era anche accorta,infatti,che durante quegli incontri in cui c’ero io,tutte le volte le luci nella chiesa improvvisamente si spegnevano,veniva a mancare la corrente elettrica ,e il sacerdote era costretto a continuare la Messa a lume di candela.”QUANDO TU NON VIENI ALLA MESSA DI GUARIGIONE,QUESTE COSE STRANE NON SUCCEDONO MAI E LE LUCI RIMANGONO SEMPRE ACCESE: SI SPENGONO SOLO QUANDO CI SEI TU!” ,mi disse la mia amica,fissandomi molto turbata,ed io sapevo che diceva la verità,perchè quei fatti non erano “accidentali” : li provocavo veramente io,o meglio “qualcun’altro dentro di me”,per disturbare la Messa, usando i “poteri” che avevo ricevuto….poteri che in realtà mi stavano distruggendo.

L’ultima volta che partecipai a quella Messa di guarigione, davanti al Sacramento dell’Eucaristia, mi sentii paralizzata :ero in preda al terrore, e feci fatica a riprendermi e scappai fuori dalla chiesa di corsa: ricordo che ero furiosa e volavo letteralmente sulle scale,tanto che andai a sbattere contro un sacerdote che le stava risalendo : si fermò un attimo a fissarmi,stavo sudando e gridando ,allora il sacerdote -che poi scoprii essere un esorcista-mi disse.”Dimmi chi sei ,nel Nome di Gesù !”.
Da quel momento ,non ricordo più nulla ,a parte che il sacerdote con altre persone fecero molta fatica a trattenermi dal fare male a me stessa e agli altri ,tanta era la rabbia e la forza distruttiva sovrumana che usciva da me….
Da quel momento ,cominciò il mio cammino di guarigione e di liberazione,che oggi mi ha portata qui a testimoniare .
GESU’ ERA VENUTO A CERCARMI ,IO L’ULTIMA TRA GLI ULTIMI,LA PIU’ INDEGNA DI TUTTI ,EPPURE LUI STAVA CERCANDO ME ,perchè è a Lui che appartengo ,sono una Sua creatura preziosa,la mia anima è unica e speciale, Lui solo mi ama veramente da sempre e nonostante i miei errori,Lui solo può davvero guarirmi : nei mesi del mio percorso di liberazione ,CAPII CHE I DEMONI RICONOSCONO LA REALE PRESENZA DI CRISTO NEL SACRAMENTO DELLA S.EUCARISTIA,COSI’ COME LA RICONOSCONO GLI ANGELI SANTI DI DIO,CHE CI INSEGNANO AD AMARLO . Capii che avevo bisogno di essere guarita dalla sofferenza e dal dolore,che mi portavo dentro dall’infanzia :sono passaggi inevitabili di questa vita ,ma io mi ero rifiutata di affrontarli e superarli con Dio e avevo sbagliato a prendermela con Gesù Cristo,quando morì mio figlio ,era solo con me stessa che avrei dovuto prendermela ,perchè non avevo cercato le risposte al mio dolore in Dio solo,ma le avevo cercate nel mio orgoglio ferito ,le avevo cercate nell’odio,ero caduta nel satanismo , dove la mia ferita non solo non fu curata,ma divenne un abisso di tormento più profondo: DIO HA USATO E RIBALTATO QUELLA MIA ESPERIENZA ORRIBILE NEL SATANISMO,PER FARMI SPERIMENTARE PERSONALMENTE LA POTENZA DELLA SANTA EUCARISTIA,la bellezza della vera fede cristiana in cui ero nata e cresciuta,ma che fino ad allora non avevo voluto vivere veramente : attraverso la Santa Eucaristia,Gesù si è manifestato a me in tutto il Suo Amore,che non guarda alle nostre indegnità,al nostro passato,ma ci chiede solo di riconoscerLo e amarLo. Gesù mi ha guarita dal dolore della perdita dei miei cari ,perchè mi ha fatto entrare nel Suo Cuore,attraverso la Santa Eucaristia: e lì ho trovato tutte le risposte che cercavo: la morte non ha mai l’ultima parola,perchè l’Amore di Cristo ha vinto la morte e il maligno e ogni male. Gesù mi ha veramente liberata e mi ha fatto rinascere come creatura nuova in Lui.
Gesù mi chiede di fare con il mio prossimo ciò che Lui ha fatto con me : amare anche chi mi odia,i più lontani da Dio,pregare per loro,perchè possano attraverso di noi sentire il Profumo di Cristo, sentire che in quel Pane spezzato c’è l’Amore di Dio che si dona ,non per condannare,ma per guarire e salvare ognuno di noi ,per accompagnarci in ogni istante della nostra preziosa vita,che anche nei momenti difficili e dolorosi diventa più leggera ,perchè quel nostro dolore Gesù lo ha già portato su di Sè e se rimaniamo in Lui lo trasforma in strumento di grazia per noi stessi e per chi ci sta accanto.”
BETTY BRENNAN

(Chris)

 

 

“I SATANISTI ODIANO IL SACRAMENTO DELLA SANTA EUCARISTIA,PERCHE’ RICONOSCONO LA REALE PRESENZA DI CRISTO” : PADRE ANDREW TRAPP

RMSC-667F10_Christ-Bread-of-Angels_16x16-2“I SATANISTI ODIANO IL SACRAMENTO DELLA SANTA EUCARISTIA,PERCHE’ RICONOSCONO LA REALE PRESENZA DI CRISTO” : PADRE ANDREW TRAPP,DELLA DIOCESI DI CHARLESTON, SOUTH CAROLINA ,PORTA LA TESTIMONIANZA DI UN EX SATANISTA,CONVERTITO ALLA CHIESA CATTOLICA.

Durante il mio lavoro parrocchiale nella scorsa estate in Francia, uno dei miei compiti è stato partecipare a un gruppo di preghiera settimanale per giovani adulti che si erano allontanati dalla Chiesa. Nell’ultimo incontro della stagione estiva, uno dei ragazzi ,Nicolas ,ha fatto una rivelazione sorprendente per tutti noi: prima della sua conversione, era stato un satanista a pieno titolo.

Questa riflessione è la vera storia di quella conversazione con l’ex satanista Nicolas e ciò che ho imparato da essa.

Satanismo e Santa Eucaristia

Uno dei momenti più agghiaccianti ,nel film La Passione di Cristo (di Mel Gibson) ,è stato durante la flagellazione del Signore, quando Satana appare cullando un bambino che lentamente si volge a mostrare una faccia orribile. Qui Satana sta prendendo in giro Gesù e Maria, presentandosi come una sorta di “anti” Madonna con Bambino al contrario, come per dare ad intendere che lui e la sua progenie hanno vinto, e non Maria Santissima e Suo Figlio Gesù, come predetto in Genesi 3:15. Questo è il modo in cui il Maligno lavora: Satana vuole prendersi gioco di Dio imitando tutto ciò che è veramente Sacro, volgendolo al contrario, in modo malato. L’estate scorsa sono stato colpito da questa verità in un modo totalmente nuovo.

Nicolas aveva fatto parte del gruppo di preghiera lungo tutto l’anno, ma questa era la prima volta che aveva parlato della sua vita prima della sua conversione. Ci ha raccontato come è stato coinvolto nel satanismo, in tarda adolescenza. Il satanismo lo avevo reso schiavo, portando la disperazione e la solitudine assoluta nella sua vita, al punto che era tormentato da pensieri di suicidio. Si sentiva intrappolato e impotente nella sua morsa. E ‘stato solo attraverso le continue preghiere di sua madre, che si è finalmente liberato da questa schiavitù un paio di anni fa, e ha iniziato a donare la propria vita a Cristo.

Non avevo mai incontrato nessuno come Nicolas, che apertamente ammetteva un coinvolgimento passato nel satanismo. Dopo lo shock iniziale, gli ho posto tre domande, una dopo l’altra. In primo luogo, come i satanisti ‘adorano’ Satana? Avevo sempre sentito parlare della “messa nera” ,come una totale presa in giro della Messa cattolica ,non della predicazione protestante,non di un rituale buddista, ma un rovesciamento e ridicolizzazione esplicita della nostra Messa: gli ho chiesto se era vero. “Sì”, ci ha detto Nicolas “, questo è vero.”

Avevo anche sentito, ho continuato, che i satanisti rubano le Sante Ostie consacrate dalle chiese cattoliche locali,e le profanano in queste messe nere. Ad esempio, ho sentito delle parrocchie cattoliche in cui questo è un grave problema: il parroco è costretto a chiamare assistenti speciali durante la Santa Comunione, che controllano per assicurarsi che nessuno rubi le Sante Ostie o le nasconda nelle mani o nelle tasche. I satanisti prendono le S.Ostie consacrate, che i cattolici credono siano state miracolosamente trasformate dallo Spirito Santo nel Corpo e nel Sangue del Signore nostro Gesù Cristo, e le profanano con lo sputo, atti osceni e bestemmie inimmaginabili. Prima della tua conversione, ho chiesto a Nicolas, tu e i tuoi compagni satanisti avete rubato Ostie consacrate per questo scopo? «Sì», rispose Nicolas, “lo abbiamo fatto.”

Il povero ragazzo,a questo punto, forse si sentiva come se fosse stato interrogato dalla CIA , ma sapendo che raramente mi sarebbe capitata una simile opportunità,ho chiesto a Nicolas un’ultima domanda. Gli ho detto che avevo anche sentito dire che coloro che erano molto coinvolti nel satanismo ,avevano la facoltà o il “potere” effettivamente di dire se un’Ostia era stata consacrato o meno. Ad esempio, essi non rubano il pane della comunione dei protestanti, come non ruberebbero mai Ostie che non sono state consacrate :infatti,queste non avrebbero funzionato per la dissacrazione nella “messa nera” ,perché alcuni dei satanisti avrebbero potuto subito riconoscere che era solo pane comune. Essi sarebbero in grado di dire che Gesù Cristo non è sacramentalmente presente.

Ho chiesto a Nicolas se anche questo è vero. Egli ancora una volta ha risposto che è vero , e che anche lui era stato in grado più volte di distinguere un’Ostia consacrata da una ostia comune ,prima del suo allontanamento dal satanismo e della sua conversione a Cristo. Un brivido mi è sceso lungo la schiena. Nicolas disse che, quando era satanista,se qualcuno avesse messo dieci Ostie uguali di fronte a lui, nove sconsacrate e una sola consacrata, egli sarebbe stato in grado di puntare direttamente e immediatamente all’Ostia che era stata consacrata. Gli ho chiesto con stupore: “Ma come facevi a capire ?!?” Lui mi guardò e le parole che ha pronunciato sono rimaste impresse nella mia memoria: “A causa dell’odio”, ha detto. “A causa dell’odio bruciante che provavo verso l’Ostia ,sapevo riconoscere quella consacrata dalle altre comuni “.

Le sue parole mi colpirono come una mazza da baseball. Alcuni Santi hanno rivelato questa conoscenza mistica della Presenza eucaristica del Signore, ma questa conoscenza scorreva dalla loro profonda unione con Cristo. Nicolas, invece, riconosceva la Presenza di Cristo perché il suo culto a Satana aveva lavorato la connessione mistica di fronte all’Eucaristia, egli sapeva che Gesù era realmente presente ,non grazie al suo amore per Gesù (come avviene per i Santi), ma a causa del suo profondo odio. Mi fa accapponare la pelle solo a pensare a tanto odio.

Questo è il modo in cui Satana opera,nel deridere ciò che è santo e sacro, imitando la Verità e rovesciandola in modo perverso. La Messa è la preghiera più sacra sulla terra, il modo più potente per noi cristiani di offrire la nostra adorazione al Signore, così Satana ha i suoi seguaci che lo adorano attraverso una presa in giro di quella preghiera. Invece di sollevare l’Eucaristia in alto con adorazione e amorevole riverenza, l’Eucaristia è gettata a terra con disprezzo e derisione. Invece di riconoscere la vera presenza di Cristo nel Sacramento attraverso il loro amore,i satanisti perversamente riconoscono la Presenza di Cristo attraverso il loro odio.

Cerchiamo di non fingere :è spaventoso sentire una storia come quella di Nicolas . E’ terrificante rendersi conto che tale male esiste in questo mondo. Ma più che spaventarci, la sua testimonianza dovrebbe darci speranza, conforto e forza. Satana esiste e lui è potente, ma Gesù Cristo è infinitamente più potente. Anche il peccatore più malvagio può essere salvato dall’amore del Signore, con la grazia di Cristo e attraverso le preghiere dei credenti (come la madre di Nicolas !). Se Satana disprezza così tanto la Messa, allora dobbiamo sentirci orgogliosi nell’ avere ancora più dedizione, preparazione ,gioia nella partecipazione alla Santa Messa!
Se Satana disprezza così tanto la vera Presenza del Signore nell’Eucaristia, allora il nostro cuore deve bruciare con maggiore amore e sete di ricevere degnamente Gesù nel Santissimo Sacramento. “Signore, io non son degno di partecipare alla tua mensa, ma dì soltanto una parola e io sarò salvato”.

Fonte http://saintfactory.com/satanism-the-eucharist/

PREGHIERA DALL’ INNO DEL CORPUS DOMINI
Ecco il pane degli angeli,
pane dei pellegrini,
vero pane dei figli:
non dev’essere gettato….

Buon pastore, vero pane,
o Gesù, pietà di noi:
nutrici e difendici,
portaci ai beni eterni
nella terra dei viventi.

Tu che tutto sai e puoi,
che ci nutri sulla terra,
conduci i tuoi fratelli
alla tavola del cielo
nella gioia dei tuoi santi.

Amen. (Alleluia).
http://www.cantualeantonianum.com/2009/06/lauda-sion-sequenza-del-corpus-domini.html
Chris

TESTIMONIANZA EX CARTOMANTE SENSITIVA “COME HO RISALITO LA CHINA DELLA CARTOMANZIA ,DELL’OCCULTISMO ,DELLE MENZOGNE DELLA NEW AGE”

ZITA MICHELIN (IN FOTO)una ex maga, ha il coraggio di raccontare la sua storia,mettendoci anche la sua faccia:” DOPO TANTO VAGARE E TANTA SOFFERENZA,HO TROVATO VERAMENTE LA VERITA’,GESU’,NELLA CHIESA CATTOLICA”.

La coraggiosa e sincera Zita Michelin ha scritto anche un libro (“Dai tarocchi alla Fede” – ed. libreria del Santo, 2011)dove ha descritto nei dettagli la sua testimonianza di conversione,che ha raccontato anche alla trasmissione VADE RETRO di David Murgia
https://www.youtube.com/watch?v=EYc2JRofYn4INTERVISTA A ZITA MICHELIN
Il fenomeno dell’occultismo è più esteso di quanto si pensi comunemente. In Occidente, anche in ragione della crescente secolarizzazione, il ricorso a maghi, sette e astrologia è una realtà che va radicandosi nel tessuto sociale. Questa pretesa moderna di sopperire in modo disperato al vuoto spirituale, già nel secolo scorso fu così argutamente inquadrata da Chesterton: “Chi non crede in Dio finisce col credere a tutto”.

Se si esamina la diffusione del fenomeno in Italia, si può riscontrare quanto la frase dello scrittore britannico sia tutt’oggi aderente al nostro ambito nazionale. Contestualmente al progressivo allontanamento dalla pratica religiosa, fioriscono case editrici, negozi e gruppi esoterici. Nel Belpaese, intorno a chiese più vuote rispetto al passato, pertanto allignano cartomanti, medicina alternativa a sfondo magico, spiritismo, mania degli oroscopi e guru della cosiddetta New Age. Il paranormale è inoltre propagandato dai media attraverso la cinematografia e la pubblicità, persino l’azienda telefonica nazionale fornisce agli abbonati oroscopi e lettura dei tarocchi. Si stima che la magia muova ogni anno una cifra che oscilla intorno agli 800 milioni di euro. Può apparire paradossale, ma i finanziatori di questo immane giro d’affari sono proprio quegli stessi italiani che stanno subendo gli effetti recessivi della crisi economica. Ma ciò che preoccupa oltremodo è il fatto che LA DIFFUSIONE DELL’OCCULTISMO FINISCE PER RIVELARSI UN PROBLEMA SOCIALE , giacché dietro le seduzioni dell’ignoto si celano spesso biechi interessi di plagio, talvolta connessi a fenomeni di pedofilia(1), stupro(2) e omicidio(3).

Provvidenzialmente, tuttavia, non mancano storie in controtendenza con questo desolante scivolamento verso l’occulto. Una di queste riguarda Zita Michelin, una signora veneta che ha risalito la china della cartomanzia grazie “all’aiuto dello Spirito Santo”. Agenzia Stampa Italia la ringrazia per la disponibilità a raccontare la propria esperienza.
Gentile Sig.ra Zita, come è avvenuto il suo ingresso nel mondo dell’occulto?
Anni fa sono andata a lavorare in un call center, uno di quei centralini telefonici dove per parlare con qualcuno si doveva digitare il costosissimo 144, numero che oggi è stato sostituito. In quel centralino c’erano diverse linee per varie tipologie di “chiacchierate” e tra queste c’era anche la linea dedicata alla cartomanzia.

Un giorno mi venne detto di sostituire una cartomante e mi passarono una telefonata; non lo volevo fare perché non ne sapevo nulla di carte e tarocchi, pensavo che per fare l’indovina si dovesse studiare molto e io non lo avevo mai fatto in vita mia. Non ho avuto scelta e ho dovuto rispondere al telefono. Da quel momento sono diventata una cartomante.

Io che non conoscevo il mondo esoterico, mi sono trovata a guardare i tarocchi sparsi casualmente davanti a me e incomprensibilmente ho cominciato a raccontare alla cliente all’altro capo della cornetta, particolari della sua vita che non potevo sapere. La cosa strana, è che tutto ciò che dicevo, veniva immediatamente confermato. Ero allibita, spaventata, ma allo stesso tempo eccitata per quello che stava accadendo.

Ovviamente volevo trovare una risposta a tutto questo e desideravo conoscere meglio quel mondo a me tanto lontano ma che in un baleno mi aveva sconvolta, coinvolta e affascinata. La prima cosa che ho fatto è stata fermarmi da un tabaccaio a comprare un mazzo di tarocchi. All’interno c’erano le istruzioni su come usare le carte, come iniziare un percorso di “risveglio interiore”. È bastato quel piccolo foglietto per alimentare ancor di più la mia voglia di sapere. Ho continuato a cercare, la mia sete di conoscenza era molta e le risposte che trovavo non mi bastavano mai. Ne avevo bisogno ancora e ancora.

E come ha soddisfatto la sua sete di conoscenza scaturita da questo episodio estemporaneo?
La mia voglia di scoprire l’oltre, cioè le cose che vanno aldilà del visibile, per me era diventata ormai una smania. Cercavo libri che mi potessero saziare; mi sono avvicinata al mondo della cristalloterapia, della pranoterapia, della cromoterapia, dello studio dell’energia per l’apertura dei chakra (ciacra), che sono dei punti energetici nel corpo umano. Ho aperto anche una linea telefonica per la cartomanzia. Ho conosciuto Scientology, dinamica mentale, analisi transazionale, training-autogeno, yoga, reiki, shiatzu e altre discipline che venivano dal mondo orientale. Ho frequentato corsi per potenziare e utilizzare l’energia delle mani. Ero completamente immersa nel mondo delle filosofie orientali che ormai erano diventate per me la verità. Ma in realtà non trovavo mai pace, non ero mai sazia.

Riscontrava che le consulenze offerte a chi si rivolgeva alla sua linea telefonica avevano aderenza con la realtà?
Oltre al contatto telefonico, ricevevo persone in casa per aiutare con spirito di conoscenza e di guarigione. Più applicavo le tecniche che imparavo e più vedevo succedere cose strabilianti. Ero arrivata al punto di passare una mano sul corpo di una persona e sentire dove c’era una sofferenza fisica, un dolore. Addirittura anticipavo un male che ancora doveva arrivare, usavo tecniche per guarire anche a distanza. Ero diventata per i miei clienti una sorta di vate, davo consigli su come affrontare la vita per evitare danni al corpo ed elevarsi spiritualmente. Mi sentivo bene perché mi dicevo: anche oggi hai aiutato qualcuno a sollevarsi da una sofferenza fisica o psicologica.

Con mia sorpresa ho scoperto che le tecniche studiate che usavo, fanno parte della New-Age.

C’è molta leggerezza in giro nell’approcciarsi alla New-Age. È possibile da parte sua, che l’ha praticata, rivelarci in cosa consiste?
La New-Age è una mentalità che ha invaso ogni ambito della nostra vita senza che noi ce ne accorgessimo, dal cibo, alla musica, persino ai cartoni animati. Si fonda su elucubrazioni astrologiche, secondo le quali finora la costellazione che avrebbe abitato dietro il sole sarebbe stata quella dei Pesci. Le guide del pensiero New-Age sostengono però che ora stiamo per entrare in una nuova era, appunto la New-Age o Era Acquariana. Dai Pesci si passa all’Acquario.

L’era dei Pesci, contraddistinta da Gesù Cristo, non basta più all’uomo. Ora l’uomo cerca la sua salvezza ponendo al centro sé stesso, puntando alla salute psico-fisica attraverso tecniche, pratiche e rituali, per mettersi in contatto con quella che viene definita “energia vitale” o “forza vitale” dell’universo. Si crede infatti, che la malattia fisica, vada risolta a livello “spirituale”, curando le disarmonie energetiche interne all’individuo si raggiunge la guarigione del corpo e dello spirito.

Un punto fondamentale della religiosità è il relativismo: se io faccio parte del tutto e tutto è Dio, allora io sono Dio. È buono solo ciò che mi sembra buono, non c’è nessun valore assoluto, io sono il creatore dei miei valori, non ci sono religioni rivelate o non, che mi possano dare verità assolute. E l’assenza di valori condivisi dalla collettività – aggiungo io – ha effetti deleteri sul tessuto sociale.

Riconduce le sue vecchie capacità di chiaroveggenza ad aspetti che trascendono la dimensione fisica?
Nel mondo invisibile e visibile sappiamo che esiste il bene e il male. Devo dire che per me il mondo invisibile è sempre stato “aria fritta”. Sono pienamente convinta che qualcuno abbia parlato di me con Dio e Lui, vista la mia cervice molto dura, pur di mostrarmi prima o poi che era innamorato di me, ha consentito che vagassi nel mondo del paranormale.

Con le tecniche della New Age, prima di ogni seduta, invocavo le forze dell’universo con i palmi delle mani rivolte verso l’alto; nei palmi sentivo un grandissimo calore, tanto da sentire dolore; mettevo le mani sulla parte malata del corpo di una persona, ad esempio il ginocchio, e sentivo sotto le mie mani un grande movimento e a quella persona spariva il male che aveva. Là ho capito che ci sono più cose che non si vedono di quelle che si vedono, e là ho capito che le cose invisibili creano effetti sul piano visibile. Grazie a questa consapevolezza, solo più tardi, ho capito cosa accade durante la Transustanziazione nella Santa Messa. Il valore intrinseco del vino e del pane, diventano realmente il Sangue ed il Corpo di Cristo, anche se gli occhi non lo vedono, proprio come succedeva a quel ginocchio che all’esterno rimaneva uguale a prima, ma non certo all’interno. Come potevano la mia capoccia, la mia razionalità, la mia intelligenza, accettare tutto questo, se non avessi toccato con le mani, l’invisibile…

Questo paragone che ha fatto potrebbe fornire un’immagine positiva della New-Age…
Allora fugo il campo da ogni equivoco. Con le tecniche della New-Age che io usavo, purtroppo, non sapevo di aprire nelle persone che venivano da me, ferite ben più grandi di quelle che erano venute a farsi curare. Quando io, volontariamente, in prima persona, invocavo queste forze, queste energie invisibili su qualcuno, per portare guarigione, senza passare per l’Amore Puro che è Dio, chiamavo in causa entità spirituali che non sono da Dio. Immagini lei da dove vengono.

Quando si tende la mano per poter avere poteri occulti, anche senza fare invocazioni al mondo spirituale, questa è un’invocazione implicita; quindi, non v’è potere occulto senza l’intervento di entità spirituali. Anche il male sa fare i miracoli, ma non sono gratuiti: il conto è molto salato. Lo Spirito Santo, che è l’Amore di Dio in azione e che dà quello che realmente ti serve al fine di gioire adesso e per l’eternità, io non l’ho mai invocato perché le religioni orientali non lo contemplano e perché ne avevo solo sentito parlare da piccola. Con le tecniche della New-Age, si vedono i risultati sul fisico, ma allo stesso tempo si aprono nella persona, degli spiragli spirituali dove, prima o dopo, il male si intrufola, creando dei disagi ben più gravi. Io che volevo essere al servizio delle persone, le ponevo invece, in balia di forze occulte. Avevo due amici, non clienti miei, che frequentavano abitualmente, erano guaritori come me. La loro vita è finita tragicamente: si sono suicidati. I loro corpi, però, nella bara, erano perfettamente sani.

Gesù lo dice in una sua parabola: se viene cacciato un demone e la casa (cioè l’anima) rimane pulita (cioè come prima), questo, ne và a prendere altri sette che si instaurano in quella casa. Solo ora comprendo il contenuto e la verità delle Sue parole. Per approfondire il tema in modo esauriente, consiglio caldamente di leggere il libro in due volumi “ Come leone ruggente” e il libro “ Voi chi dite che io sia?”, entrambi di Tarcisio Mezzetti, editi dalla Elledici di Torino.

Degli episodi in particolare hanno rappresentato per lei il punto di rottura con il mondo dell’occulto. Vuol parlarci per esempio del “cappotto di cemento” cui fa riferimento nel libro che ha scritto insieme a Lidia Magni (“Dai tarocchi alla Fede” – ed. libreria del Santo, 2011)?
Un giorno ho praticato una normale seduta di riequilibrio energetico su un uomo che da tre mesi, da quando la moglie lo aveva lasciato, non riusciva più a vivere, non dormiva, non mangiava, non lavorava. Grazie alla mia seduta, però, quella persona ricominciò a sentirsi viva.

Dopo poco tempo tuttavia, scoprii che quella persona frequentava moltissime donne. Ed ecco il primissimo dubbio: ma sto facendo la cosa giusta?

Passati un po’ di giorni, ad un’altra persona che aveva l’artrite, prima di sottoporla alle mie grinfie di guaritrice, le dico: ogni parte dolorante del nostro corpo ci parla, quello che emaniamo da noi, atti, parole, pensieri è come un’onda che va nell’etere e ci ritorna con la stessa frequenza. Quando noi abbiamo un atteggiamento critico verso le persone, verso le cose o verso noi stessi, questo, và a colpire le nostre giunture.

Mentre dicevo questo, una frase mi balzò alla mente in modo prepotente: “Ama il tuo prossimo come te stesso”. Venni letteralmente rivestita come da una specie di “cappotto di cemento” arrivato da chissà dove, per queste parole piombate nei miei pensieri. Rimasi pietrificata. Come se non bastasse, prima che mi potessi riprendere, mi arrivò in testa sempre prepotentemente un’altra frase: “Non è quello che fate entrare nel vostro corpo che vi fa male, ma quello che esce da voi”. Non riuscivo più a connettere i pensieri e non sentivo più le gambe, rimasi così per un bel po’, annullai la seduta congedando il mio cliente. Quando rimasi sola, iniziò dentro di me un lungo travaglio.

Mi dicevo che queste frasi le avevo già sentite da bambina e che io le stavo ripetendo, ma solo con parole diverse. Pensai: se queste poche frasi che si trovano nel Vangelo, io ora le capisco e le riscontro vere nel piano visibile e tangibile sui corpi fisici, allora deve essere vero e sperimentabile tutto il Vangelo. Ma allora, il Vangelo non è quella cosa morta che io pensavo servisse a consolare i vecchi.
Mi balenarono in testa una serie di domande, la cui ultima fu: Vuoi vedere che la Persona Gesù Cristo è venuto qui in terra e si è fatto addirittura uccidere perché io possa unirmi con Dio il Creatore, e non con Dio = Universo, Dio = Energia Cosmica, Dio = il Tutto, Dio = Io, meta di tutte le ideologie alternative di cui io mi sto nutrendo? Nessun guru si è fatto mai uccidere per me! In quell’istante mi sono sentita come se fossi arrivata a casa al caldo dopo un lungo viaggio al freddo, ho sentito acqua fresca che spegneva la mia sete di ricerca, mi è sparita ogni paura, il mio corpo ha perso i suoi confini, mi sono trovata con tutto il mio essere dentro all’attimo di Dio, il quale racchiude, adesso, in un solo istante, tutto il tempo e tutto lo spazio. Gusto l’Eternità. Ma allora è questo il punto d’arrivo che io cercavo da tanto e per tutte le vie del mondo: l’unione con Dio Creatore. E qui, anche la mia mente e la mia razionalità si sono espanse, tanto da contenere l’evidenza meravigliosa che mi veniva regalata.

Cosa le ha donato questa consapevolezza dell’unione con Dio Creatore?
Da là in poi è stata un’immersione totale per capire cosa Dio Creatore mi vuole dire e cosa Dio Creatore mi vuole dare. Ho partecipato una settimana ad un ritiro spirituale di “Guarigione e Liberazione”. Ho assistito alla spiegazione delle “10 Parole” che Dio ci dà per poter vivere felici e non farci del male da soli, tenute dai Padri Carmelitani di Treviso. Dio, con la sua Parola, mi guida alla Verità tutta intera.

Mi accorgo che Dio anche se non mi preserva dalle sofferenze, mi custodisce continuamente.Io, sì, cercavo delle risposte sul senso della vita, ma la mia ricerca non era rivolta a Lui. Era la Grazia che mi disponeva alla Grazia. Lui era lì anche quando Lo ignoravo; il suo progetto su di me, che è quello di innalzarmi a Lui, non lo ha mai mollato. Nonostante me. Scopro che questo suo disegno amorevole, non esclude nessuno, scopro che noi non dobbiamo affannarci tanto per raggiungerLo. Scopro che l’alleanza è unilaterale, è Lui che viene da noi, non perché siamo bravi e ce lo meritiamo (vedi nel mio caso) ma solo perché ci ama e vuole una relazione con noi. È Lui che ci mette nelle correnti ascensionali e ci fa librare nell’aria, la nostra sola fatica è quella di tenere aperte le ali per restare in equilibrio. È Lui che fa incontrare l’abisso che abbiamo nel cuore con il Suo abisso e poi trasporta tutto questo alla coscienza della ragione. Ora parlo con Dio di tutte quelle persone che ho “curato” e Lo prego di liberarle dai danni che involontariamente ho creato loro.

Ci racconti com’è cambiata la sua vita mediante la conversione…
Guardi, anzitutto non accadono più in casa mia certi episodi strani che si manifestavano quando usavo le tecniche della New-Age. Facendo le invocazioni alle forze dell’universo, sentivo voci, rumori e avevo il mio gran da fare a sostituire le lampadine. Una volta addirittura, fui sfiorata dal lampadario intero, staccatosi dal soffitto senza un motivo pertinente.

Oggi le persone che conosco da sempre, non comprendono, rimangono sbalordite, quando parlo del mio incontro con Gesù si guardano tra loro; mi guardano con sufficienza, mi assecondano e so che pensano: “Questa è andata fuori di testa; era tanto piacevole prima stare con lei. Avrà avuto qualche delusione e allora si aggrappa alla fede pur di rimanere in piedi”.

Ma non sanno che la prima ad essere sbalordita sono proprio io. Non sanno che Dio Padre, che nei momenti d’ira io addirittura calunniavo pur non conoscendolo, – beh – quel Padre mi fa assaporare la sua compassione, la sua pietà e il suo perdono. Ha cancellato tutte le mie ferite passate, mi fa vedere come vede Lui, mi fa amare chiunque come lo ama Lui, senza condizioni e io mi beo nel suo cielo, pur respirando ancora l’ossigeno della terra e pur rimanendo sempre io con quasi tutti i difetti di prima.

Ho capito che è Dio che cerca l’uomo e lo guarisce; i carismi che elargisce non sono per chi li riceve, ma per gli altri affinché si diffonda il suo Amore.

Le “credenze” e religiosità varie, invece, ritengono sia l’uomo a guarire per mezzo delle proprie conoscenze, dei propri doni. Un uomo arrogante che vuole incanalare e dirigere Dio. Eccolo qua il punto. Il solito punto. Dio = Io!

Dio si è fatto uomo perché l’uomo divenga Dio e partecipi appieno alla sua Divinità e ci ha insegnato come fare: con l’Amore. L’uomo invece, da solo, anche se fa i miracoli, rimane il dio di sé e non si salva, spera che al prossimo giro (reincarnazione) gli vada meglio. Posso dire un’altra cosa?

Prego.
Per capire se si agisce nel nome di Dio bisogna ricorrere alla guida del Vangelo. Gesù dice che si vede dai frutti se l’albero è buono.

Usando la carità teologale, che vuol dire amare le persone come le ama Lui, invocando sempre lo Spirito Santo che smaschera ogni inganno e facendosi aiutare da un sacerdote santo, in questo modo i frutti non possono che essere “buoni”.

Quale messaggio vuole rivolgere alle persone che subiscono il fascino dell’occulto?
Le abbraccerei una ad una e sussurrerei all’orecchio di ognuna: non fare come ho fatto io, per placare la voglia di infinito che senti, prendi la scorciatoia. Anche se non l’hai mai fatto, prendi in mano il Vangelo, là dentro c’è il medico ed il guaritore gratuito per l’anima e per il corpo e se qualcosa non ti è chiaro cerca qualche brav’uomo di Chiesa che ti aiuti a comprendere. Direi poi che l’Eternità è entrata nel tempo con Gesù Cristo e Lui opera ora, qui e sempre.

E poi darei loro un bacio.

So che vorrebbe dire qualcos’altro…
Si. Ho un grido strozzato in gola.

La Croce di Gesù Cristo, che racchiude in sé l’Amore sublime, dà fastidio a tanti nel mondo e questi tanti La vogliono cancellare. In modo evidente, con le chiese bruciate, con gli assassinii di sacerdoti, vescovi e laici cristiani; ma, quel che è peggio, anche in modo subdolo. Operando all’interno della stessa Chiesa, Satana sta tarmando il legno della Santa Croce volendo vanificare la Redenzione di Gesù. Lo sta facendo divulgando anche nelle nostre parrocchie la New-Age (yoga, schiatzu, reiki e altre pratiche inconciliabili con una pace autentica in Cristo).

Io invoco la Chiesa gerarchica a ché possa aiutare tutti i nostri preti, che sono le nostre guide, a comprendere che in queste discipline di moda nel mondo moderno, mostrate come dei semplici rilassamenti in totale compatibilità con la Fede cristiana, c’è la grande volontà di cancellare la Croce di Gesù Cristo. Io imploro ancora la Chiesa gerarchica di rifuggire traduzioni della Scrittura che La minimizzano e La sviliscono, appannando la magnificenza di Dio.
Basta la Parola – limpida e schietta – che Dio ci ha rivelato, per non cedere ai mille inganni che sono pronti ad accoglierci e tradirci. Alla luce della mia esperienza, invito tutti, laici e non, a prestare grande attenzione: il male è molto seducente e ingannevole.

Federico Cenci – Agenzia Stampa Italia

http://www.agenziastampaitalia.it/radio-e-tv/interviste/11966-unex-maga-si-racconta-ecco-come-ho-risalito-la-china-delloccultismo

(1) http://www1.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/201001articoli/51456girata.asp

(2) http://www.lanazione.it/firenze/cronaca/2012/12/08/813852-yoga-indagine-inchiesta-violenza-sessuale-misa.shtml

(3)http://archiviostorico.corriere.it/2002/gennaio/23/Mostro_Firenze_ecco_chi_ordino_co_0_020123177.shtml

(Chris)

ZITA MICHELIN